Le prime tappe del circuito Ski Race Cup

La seconda tappa del circuito Ski Race Cup è andata in scena nuovamente sulle nevi di Borno, con in calendario uno slalom gigante in due manche sia per la giornata di sabato 30 gennaio che per quella di domenica 31 gennaio. Ancora ottima la risposta degli atleti che in gran numero si sono sfidati sulla pista Direttissima, detta anche Centrale, della località camuna.

Pietro Fedriga ©Marco Coppadoro

Nel gigante di sabato, la vittoria è andata a Pietro Fedriga (SC Astrio), partito dalle retrovie nella prima manche e capace di recuperare più di dieci posizioni nella seconda grazie al miglior tempo siglato nella prova. Simone Bellavita (Cristal Team), secondo al termine della prima manche, non riesce nel colpaccio di sopravanzare gli avversari e si deve accontentare della medaglia d’argento, mentre il leader della prima manche Federico Botticchio (SC Brixia Sci), perde due posizioni nella seconda piazzandosi sul terzo gradino del podio. Gara femminile dominata dallo SC Free Mountain che piazza ben due atlete ai primi due posti della classifica grazie a Giulia Vaerini e Beatrice Lottici separate da 74 centesimi. Medaglia di bronzo per Francesca Venturelli (SC Ponte dell’Olio).
La giornata di domenica ha visto purtroppo l’annullamento della gara maschile: la neve fresca caduta nella notte e le alte temperature non avrebbero infatti consentito di garantire la sicurezza del tracciato per tutti gli atleti iscritti. L’importante sforzo di organizzatori, atleti ed allenatori, ai quali va il ringraziamento da parte dello staff per il grande aiuto offerto in pista, ha comunque permesso di disputare, in un’unica manche, la prova femminile che ha visto prevalere ancora una volta Giulia Vaerini (SC Free Mountain), davanti ad Anna Maria Agostinis (SC Radici Group) e alla compagna di squadra Beatrice Lottici (SC Free Mountain).

Giulia Vaerini ©Marco Coppadoro

Per quanto riguarda le premiazioni, come già fatto per la prima tappa, grazie alla neonata collaborazione con la webradio Radio Vimercate (www.erreviradio.it), il Cristal Team ha realizzato dei video che verranno pubblicati sui nostri canali social, nei quali è stata fatta anche l’estrazione dei premi a sorteggio messi in palio dagli sponsor del circuito. Inoltre verrà realizzata una trasmissione radio, che riassumerà i risultati delle gare, trasmissione che potrete seguire sul sito web della stessa radio.
Simone Bellavita (Cristal Team) e Giulia Vaerini (SC Free Mountain) sono i nuovi leader delle classifiche generali, mentre lo SC Ponte dell’Olio mantiene il comando della classifica di società.

LA PRIMA TAPPA – Nonostante le numerose difficoltà organizzative dettate dall’emergenza sanitaria causata dalla pandemia di Covid-19, il Cristal Team non si è perso d’animo e ha lavorato duramente per far si che il Circuito Ski Race Cup prendesse il via. E’ così che sulle nevi di Borno è andata in scena la prima tappa della 14ma stagione, con 180 atleti che si sono dati battaglia in uno slalom gigante in due manche sia nella giornata di sabato 16 gennaio che nella giornata di domenica 17.

Beatrice Lottici ©Marco Coppadoro

Nel gigante di sabato, prestazione davvero di livello di Thomas Tagliaferri (SC Orezzo Valseriana), capace di siglare il miglior tempo sia nella prima che nella seconda manche, relegando gli avversari a quasi quattro secondi di distacco; alle sue spalle troviamo una coppia targata SC Ponte dell’Olio con Alberto Inverardi e Damiano Riva. Lo SC piacentino è protagonista anche della gara femminile grazie a Francesca Venturelli (SC Ponte dell’Olio) che, dopo aver staccato il miglior tempo nella prima manche, si difende dal ritorno delle avversarie nella seconda, cogliendo così la vittoria. Secondo posto per Giulia Vaerini (SC Free Mountain), mentre la medaglia di bronzo va ad Arianna Invernizzi (Valsassina Ski Team).
Nella giornata di domenica Filippo Fenice (SC Radici Group), firma la prima vittoria di stagione, grazie al miglior tempo stampato in entrambe le manche; Simone Bellavita (Cristal Team) si deve accontentare così della seconda piazza, staccato di poco più di un secondo mentre al terzo posto si classifica Alessandro Lorati (SC Brixia Sci). In ambito femminile la spunta Arianna Invernizzi (Valsassina Ski Team), davanti a Lisa Chiodi (SC Brixia Sci) e a Claudia Donadoni (SC Radici Group).

Foto, classifiche e video sono on line nelle rispettive sezioni del sito www.skiracecup.it

Altre news

Race Future Club, Scolari ai club: «Osserviamo anche gli altri, la scuola italiana non è sempre sinonimo di perfezione»

Si è chiusa a Cortina d'Ampezzo la terza edizione di Race Future Club, l'iniziativa di Race Ski Magazine che premia i migliori Children italiani quest'anno in collaborazione con Fondazione Cortina. Questa volta da 20 atleti il passaggio a 24,...

Race Future Club, Longo ai ragazzi: «Conta vincere, ma siate sempre umili per continuare a crescere»

«Ci tenevamo tanto a ricordare Elena Fanchini e così abbiamo deciso di dedicarle i nostri uffici ed una sala in particolare. Siamo orgogliosi di questo», fa sapere Stefano Longo, presidente di Fondazione Cortina e vice presidente vicario Fisi, mentre...

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo

Prima giornata al Race Future Club a Cortina d’Ampezzo. Condizioni variabili al Faloria: subito un po’ di nebbia, anche qualche fiocco di neve, poi finalmente il sole per i partecipanti alla terza edizione dell’iniziativa di Race Ski Magazine che...

Scatta il 3° Race Future Club in collaborazione con Fisi e Fondazione Cortina

Scatta a Cortina d'Ampezzo il Race Future Club atto numero 3. Stiamo parlando dell'iniziativa di Race Ski Magazine riservata ai migliori 14 Allieve/i e 10 Ragazze/i scaturiti dai risultati di Top 50, Alpe Cimbra, Campionati Italiani di categoria e...