Dopo Dominik Paris al mattino, ecco Alexis Pinturault. Il francese si è aggiudicato l’Alpine Combined, la supercombinata, di Kitzbühel, con una bella manche sciata all’attacco dall’inizio alla fine. ‘Pintu’ ha battuto di 69 centesimi l’austriaco Marcel Hirscher, autore di un gran recupero nella seconda frazione (44° in superG), che però non ha sciato a ‘tutta’, tenendo nei passaggi chiave e ragionando in chiave classifica generale. Terzo gradino del podio per il ceco Ondrej Bank che ha  concluso a 94 centesimi dal transalpino e scalzato di 3 il croato Ivica Kostelic, andato vicino al secondo podio stagionale nella disciplina dopo il terzo posto di Wengen. Sempre in chiave ‘overall’ il norvegese Kjetil Jansrud è arrivato nono. Quinta piazza per l’altro francese Victor Muffat-Jeandet, anche lui protagonista di una bella frazione in slalom.

DUE ITALIANI IN GARA – La manche di slalom è stata corsa da soli due italiani. Il piemontese Mattia Casse ha concluso al ventesimo posto, distanziato di 3”41 dalla vetta. L’altoatesino Siegmar Klotz, invece, è finito ventiduesimo, a 4”48.

NIENTE SLALOM PER PARIS E INNER – Dopo il bellissimo successo di questa mattina in superG, il forestale Dominik Paris ha preferito non prendere parte allo slalom della supercombi, così come Christof Innerhofer: entrambi si sono riposati in vista della discesa libera di domani.

DOMANI LA DISCESA – Domani a Kitz andrà in scena la spettacolare discesa libera. Appuntamento alle 11.45 con diretta televisiva su Raisport ed Eurosport 1.

//