Kirchberg, stoccata vincente di Eisath in Coppa Europa. Maurberger ottavo

Florian Eisath vince. E lo fa bene. L’altoatesino della Val d’Ega mette la firma sul gigante di Coppa Europa disputato sulle nevi austriache di Kirchberg. In attesa di rientrare in Coppa del Mondo l’ultima domenica di gennaio a Garmisch, Eisath conquista una vittoria che sicuramente è importante per il morale. Il finanziere della squadra A precede tre svizzeri: a 77 Sandro Jenal, a un secondo Marco Odermatt e 1.01 Thomas Tumler. Non lontano dal podio, quarto dopo la prima manche, Simon Maurberger, già podio a Trysil. Chiude a 1.22. Dodicesimo il portacolori delle Fiamme Gialle, anch’egli podio in Norvegia Alex Hofer, a 1.53 termina dimostrando di essere vicino ai primi.

GUARDA LA CLASSIFICA 

Ventesimo Giovanni Borsotti, ventitreesimo Roberto Nani, ventiquattresimo Alex Zingerle, ventisettesimo Giulio Bosca. Hannes Zingerle trentaseiesimo. Non qualificato per la seconda manche Giulio Zuccarini e out Andrea Ballerin. A Kirchberg è in programma un altro gigante.

Altre news

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar da ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Telenovela finita. Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha...

La Svizzera ha scelto le condizioni di La Thuile per gli ultimi allenamenti

La Thuile si rivela anche sul finale di stagione una meta privilegiata per i top dello sci mondiale. In quest’ultima settimana di apertura, appena chiuso il Criterium Cuccioli con 600 giovani atleti da tutta Italia, ecco che il comprensorio...