International Ski Game di Prato Nevoso: seconda giornata di gare per i Pulcini

0
Carolina Ferri del Valdidentro

Seconda atto all’International Ski Game di Prato Nevoso: sabato di sole nel Cuneese per Cuccioli e Baby. Ma sarà una giornata piena: in serata in programma il parallelo che vedrà sfidarsi i miglior otto per ogni anno di categoria. Domenica la chiusura con la gimkana e la mega-premiazione finale.

CUCCIOLI – Tempo di slalom per i più grandi. Nel 2007 vittoria di Giosué Galbiati del Lecco con 22 centesimi su Edoardo Lallini del Livata (primo nel gigante di apertura) e 27 su Nicola Gemo del Tezenis, quarto Leonardo Ghignoni dell’Eur, quinto il francese Theo Benichou. Al femminile detta legge Marta Giaretta del Tezenis che chiude con un vantaggio di 1.46 su Giulia Castelli del Livata e di 2.05 su Valentina Pistilli dell’Eur, ai piedi del podio Beatrice Rosa Bertolio del Jolly Sport e Caterina Valentini del Mondolè. Edoardo Simonelli del Bardonecchia è il più veloce tra i 2006 con 58 centesimi su Hans Peter Picco del Gb e 1.69 su Giacomo Galli del Madesimo, quindi Filippo Martini del Tezenis e Pietro Mazzoleni del Mondolè.
Nelle Cucciole 2006 si scambiamo le posizioni di vertice Angelica Bettoni del Brixia e Giorgia Collomb del La Thuile Rutor: prima la bresciana con 81 centesimi sulla valdostana. Giorgia Armaleo del Mondolè è terza a 1.54, quarta Cecilia Zuccarini del Riolunato, quinta Michelle Burgi, ancora del Mondolè.

Angelica Bettoni del Brixia

BABY – Sempre gigante per i Baby. Simone Rubini Schivalocchi del Jolly Sport va a vincere in 34.64 davanti a Tommaso Sala del Mondolé, staccato di 22 centesimi, e Giulio Cazzaniga dell’Olimpionica Sestriere a 40, quarto Gianluca Innocente Pergolese del Terminillo, quinto Ettore Lovera dell’Equipe Limone. Al femminile bis per Beatrice Mazzoleni del Mondolè ancora davanti a tutte in 35.00, seconda ad oltre un secondo Giulia Simoncello del Tezenis con Ilaria Scalera del Mondolé a completare il podio; quarta Diletta Moretti dello sci club Nazionale, quinta Veronica Triboldi del Brixia. Tra i 2009 doppietta Equipe Limone con Alberto Delogu primo in 37.26 e Michele Vivalda secondo in 37.44, terzo Ubaldo Mutti del Brixia (37.69), quindi Giacomo Re del Limone e Francesco Dellaferrera del Mondolè. Nel gigante rosa stesso copione del giorno precedente: ancora prima Carolina Ferri del Valdidentro in 38.31 sempre su Giorgia Casella del Mondolè (39.08) e Sofia Guiotto del Tezenis (39.28), quarta Marta Gemo del Tezenis, quinta Ginevra Sanguinetto del Limone.

Alberto Delogu dell’Equipe Limone

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.