Riccardo Tonetti

Fra le novità più importanti della Coppa del Mondo in Alta Badia presentata a Milano è stata la collaborazione del comitato organizzatore con Blizzard-Tecnica. Nasce infatti un hospitality davvero originale nella finish area. L’ Hospitality Les Viles, che prende il suo nome da quello delle antiche case della Val Badia, è il nuovo contesto griffato Blizzard-Tecnica. Nel quale la cultura, la lingua e le tradizioni ladine incontrano il mondo dello sci. La struttura in legno richiama nella sua architettura le prime costruzioni della valle e rappresenta il luogo ideale per immergersi e respirare la realtà locale. Nell’Hospitality Les Viles sono poi presenti molti richiami alla leggenda dello sci alpino, alla quale tanto hanno contribuito le popolazioni di questa valle ladina con passione e ambizione. E’ il partner Blizzard-Tecnica a narrare la storia dello sci nel contesto autentico delle due casette in legno attraverso un’avventura sportiva fatta di coraggio, audacia e grande tenacia. Così viene proposta la ladinità nei piatti tipici della tradizione locale con pietanze ladine presentate durante tutte le giornate di gare. Non mancheranno momenti di festa e la musica tipica di questa zona. «Un’idea davvero innovativa quella di Blizzard-Tecnica in accordo con Alta Badia. Del resto è doveroso mettere in risalto un palcoscenico del genere. Una esperienza che dovrebbe esser da esempio per tutti in tutte le altre location della massima serie. Bravi davvero», afferma il gigantista azzurro Riccardo Tonetti,uno dei punti di forza della scuderia Blizzard. 

IL PUNTO DI TOSIN – Soddisfazione da parte di Demis Tosin Sales & Marketing Manager Italy: «Il progetto  Blizzard-Tecnica – Alpine Ski World Cup Alta Badia” è nato spontaneamente dopo una chiacchierata con Andy Varallo e Stefanie Nagler, e giorno dopo giorno è arrivato ad essere quello che ieri è stato presentato alla stampa. Lo scorso anno abbiamo iniziato la collaborazione con Alta Badia sponsorizzando  la Gran Risa come pista durante la stagione invernale. L’obbiettivo di quest’anno era crescere e accogliere i nostri Ospiti Italiani e Stranieri in una struttura che rispetti le tradizioni del luogo, della natura che ci circonderà e del Brand che rappresentiamo. Grazie ad Andy, Stefanie e Stefano Trentin Brand Manager Blizzard-Tecnica che hanno supportato il Team Italia in questo percorso». 

ECCO VARALLO – Ed ecco Andy Varallo, presidente co: «L’Alta Badia vedrà il 16 e 17 dicembre il gigante e il parallelo in notturna sulla mitica Gran Risa. E’ stato sempre un evento unico l’appuntamento badiota del circo bianco, ma adesso vogliamo creare ancora maggiormente l’evento. Ed ecco così, fra le tante novità, questa collaborazione significativa con Blizzard-Tecnica». 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.