Il Fosson dall’11 al 13 aprile: slittamento di due giorni

Meno di un mese alla dodicesima edizione del Memorial Fosson che si svolgerà a Pila dall’11 al 13 aprile.  Rispetto al programma iniziale la manifestazione giovanile di sci alpino è slittata avanti di due giorni per ragioni organizzative legate, ancora una volta, alla grande partecipazione. 

Chiuse nei giorni scorsi le adesioni degli sci club. Al comitato organizzatore sono giunte richieste da parte di 60 società sportive che hanno chiesto di poter iscrivere circa 100 squadre. Ora toccherà allo sci club Aosta assegnare i posti in base al regolamento inserito nell’Agenda dello Sciatore Fisi e a verificare che tutte le società abbiano i requisiti per poter partecipare. È ancora presto per conoscere il numero degli atleti che gareggerà sulle piste valdostane; per certo saranno ancora una volta moltissimi. 

Il Memorial Fosson ora è anche Criterium Italiano a squadre riconosciuto dalla Federazione Italiana Sport Invernali. L’evento riservato a Ragazzi e Allievi ha sempre aperto la stagione, tranne lo scorso anno, spostato ad aprile per colpa dell’emergenza sanitaria. Una prima volta che è stata sufficiente per capire, anche grazie al feedback di numerosi allenatori, su quale linea proseguire. 

Il Memorial Fosson ha così trovato una nuova collocazione all’interno del calendario nazionale, diventando appuntamento ancora più sentito per chi si contenderà la vittoria e allo stesso tempo una grande festa di fine stagione per i giovani sciatori che in caso contrario avrebbero concluso anzitempo la stagione. 

La formula della gara a squadre resta invariata, con regolamento leggermente rivisto in accordo con la Federazione. Ogni Comitato regionale ha il diritto a iscrivere almeno 2 formazioni, la squadra è considerata tale se schiera almeno 1 atleta per categoria (1 Ragazza, 1 Ragazzo, 1 Allieva, 1 Allievo) e non più di 12 (3 per categoria). Non verranno accettati atleti individualisti e non ci saranno premiazioni individuali. Verranno premiate le migliori squadre del Criterium Italiano, le prime formazioni under 14, under 16 e i primi tre Comitati regionali.

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...