I Baby hanno aperto le finali nazionali del Pinocchio sugli Sci

All’Abetone primo giorno delle finali nazionali del Pinocchio sugli Sci, una classica giunta alla quarantesima edizione. Ad aprire la settimana di gare, dove sono attesi oltre 1800 atleti da tutta Italia, sono stati i giovanissimi delle categorie Baby, impegnati in una prova unica di gigante, sulle piste Zeno 3 Variante e Stadio da Slalom.

Nei Baby 1 vittorie di Sveva Dattoli del Falconeri (davanti a Rebecca Lo Monaco del Golden Team Ceccarelli e Giulia Tonelli del Les Arnauds) e di Giorgio Zanardi del 18 (su Marco Chinazzi del Pordenone e Alberto Colombini del Frignano); nei Baby 2 a segno Elisabetta Paisio del Bardonecchia (seconda Beatrice Torino del Sai Napoli, terza Ludovica Bressan del Bachmann) e Edoardo Garziera dello Sporting Campiglio (sul podio anche Giacomo Gaffuri del Val Palot e Tommaso Ferrari del Frignano). 

Altre news

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...

Persio Pennesi, la sicurezza al centro del programma

Francesco Persio Pennesi è un volto conosciuto nel mondo dello sci. Avvocato - e maestro di sci con esperienze in Italia ed all’estero tra Bariloche, Valle Nevado, Aspen e St. Moritz -, ha concentrato le sue conoscenze lavorative sulla...