A Sestriere la tre giorni del GranPremio Giovanissimi

A Sestriere in tre giorni oltre 1.900 bambini, dai 9 ai 12 anni, provenienti da tutta Italia, in gara per la finale Nazionale del 46° GranPremio Giovanissimi Kinder Joy of Moving – Trofeo Silver®Care.

Si è iniziato martedì con le gare Cuccioli sulla pista Sises e Standard: nelle nate nel 2012 doppietta della Scuola di sci Valtournenche, grazie a Celeste Sabolo e Asia Joyeusaz con terza Mia Molling della Scuola Carnia; al maschile a segno il gardenese Robin Kelder dell’Ortisei davanti ad Achille Salamini della Lavarone con terzo Simone Mochet della Monte Bianco. Nella competizione in rosa dei Cuccioli 1, successo di Camilla Giachino della Scuola sci Limone seguita dalla bardonecchiese Melissa Begnis della B-Foxes e da Sveva Dattoli della Lavarone; al maschile affermazione al primo e terzo posto Lukas Plank ed Elias Magoni del Piancavallo con piazza d’onore per Alberto Colombini del Monte Amiata.
Nel pomeriggio il via della coloratissima sfilata per la via centrale di Sestriere, con tutte le quindici regioni e a seguire la emozionate cerimonia d’apertura.

Mercoledì spazio alla seconda edizione dell’EA7 Emporio Armani – Gran Parallelo Giovanissimi sulla pista Kandahar con apripista d’eccezione Mattia Casse e Matteo Marsaglia. Nei Cuccioli 1 vittoria, al femminile, di Sveva Dattoli della Lavarone, già bronzo in gigante, davanti alla veneta Sveva Di Gallo della Scuola sci Azzurra alla piemontese Margherita Scialla della Sauze Sportinia. Nei maschietti ancora a podio Lukas Plank ed Elias Magoni della Piancavallo, questa volta terzo e primo, con secondo Giorgio Zanardi della Scuola sci Cortina. Nei Cuccioli 2 successo Ginevra Di Pasquale (Pescocostanzo) su Emilia Boffa (Monte Pollino) e Mia Molling (Carnia), al maschile vittoria di Giovanni Sentieri (Cerreto Laghi) davanti a Thomas Pastro (Civetta) e Giacomo Queirolo (Marguareis).
Nel pomeriggio, oltre le consuete premiazioni si è svolto lo spettacolo teatrale AMSI CleanUp Days: un’attività educativa che ha trasmesso messaggi importanti legati alla
salvaguardia dell’ambiente.

Nella giornata di chiusura, spazio al gigante Baby, oltre alla super sfida dello SpeedTrack Challenge – Trofeo Kinder Joy of Moving, in compagnia di un testimonial e apripista d’eccezione: Simone Origone. Tra le porte larghe, nei Baby 2 femminile, successo di Vittoria Lovera (Marguareis) a precedere Sara Perathoner (Meran2000) e Alessia Dabeni (Borno). In campo maschile s’impone Edoardo Ruggiero (Monte Pollino), seguito da Luca Thaler (Sarntal) e Matteo Durando (Liberi Tutti). Nella categoria Baby 1 femminile vittoria di Evelyn Faé (Falcade) che precede la livignasca Asia Lazzeri (Ski Planet) e Valentina Carmellino (Alagna); al maschile a segno Ludovico Cimolai (Piancavallo) davanti a Filippo Voto (Claviere) e a Tommaso Pinto (Colò).

«Siamo giunti alla conclusione di tre giorni intensi qui a Sestriere – le parole del presidente AMSI Luciano Stampa – le gare sono state organizzate con grande cura: i migliori sicuramente hanno primeggiato, ma in cui abbiamo sempre cercato di coinvolgere al massimo tutti i bambini, dal primo all’ultimo, poiché la nostra manifestazione non è soltanto competizione, ma soprattutto un momento di divertimento e svago, e tale deve rimanere».

Altre news

Livigno, il giorno del gigante del Master istruttori: ecco i 103 al via

LIVIGNO - Ci siamo. Oggi è il giorno del gigante prima prova per accedere al Master istruttori nazionali di sci alpino. Il gigante odierno non è solo una selezione, non è esclusivamente il primo ostacolo per accedere al Master...

È uscito Race ski magazine 176, incentrato sui grandi eventi giovanili di fine stagione

La stagione agonistica 2023/2024 è in archivio, ormai tutti i circuiti si sono chiusi, anche se qualche atleta, soprattutto di alto livello, è ancora in pista per sfruttare le condizioni, testare materiale e affinare il gesto tecnico. Com’è andata...

Kitzbühel e Sestriere, EA7 Winter Tour a tutta

Il viaggio continuo, che entusiasmo EA7 Winter Tour: dappertutto, ovunque. Da appiausi per gestione, organizzazione, offerta. E sulle Alpi non poteva mancare la tappa mitica in Austria  a Kitzbuehel. Posizionati in area Sonnenrast, l’igloo EA7 ed il gatto delle...

Zermatt chiude alle Nazionali, ma a rimetterci veramente solo gli svizzeri

Ci avete tolto la Coppa del Mondo, bene non daremo la possibilità di allenarvi in ghiacciaio. Questa in estrema sintesi la decisione del direttivo della Zermatt Bergbahnen. Nella prossima estate solo le squadre di sci d’élite, insomma le Nazionali,...