Carlotta Saracco

Sulle nevi di Pfelders/Plan in Val Passiria, ecco il primo atto del Gran Premio Italia griffato Onlus Cancro Primo Aiuto, il nuovo main sponsor del circuito istituzionale Fisi giovanile. Si parte con un gigante femminile e la prima vittoria va a Laura Steinmair, Comitato Alto Adige, che termina ottava assoluta nella gara Fis.

Guarda il video a fine gara di Laura

CLASSIFICA GIGANTE PFELDERS

ROTA E AGNELLI SUL PODIO GPI, MARANGON MIGLIORE ASPIRANTE – Il podio è completato da Laura Rota, GB Ski Club Alpi Centrali che termina decima, e da Carole Agnelli dell’Asiva ventiduesima assoluta. Una bella battaglia oggi in questo angolo occidentale di Alto Adige, tante ragazze al via, dalle azzurre alle Senior dei gruppi sportivi militari fino alle giovani più brillanti dei Comitati regionali in lotta per il Gran Premio Italia, il canale ufficiale per accedere a primavera alla formazione azzurra giovanile. La Fis è stata vinta da Carlotta Saracco, che come abbiamo visto già a meta novembre a Solda è davvero in forma. La limonese dell’Esercito firma la Fis. Sul podio a 56 centesimi la poliziotta Karoline Pichler, a 92 Roberta Midali, Esercito. Poi i distacchi aumentano, a dimostrazione della vittoria davvero brillante di Carlotta: quarta a 1.16 c’è l’azzurrina Sophie Mathiou che è la prima giovane in classifica. Quinta Alessia Guerinoni, altra azzurra della C. La sesta piazza vede la spagnola Nuria Pau. Settima la finanziera Valentina Cillara Rossi e ottava la Steinmair. A completare la top ten al nono posto l’austriaca Valentina Pfurtscheller e decima la Rota. La prima Aspirante è Martina Marangon, Revolution Ski Race AC. Domani due slalom, uno femminile e uno maschile sempre GPI. Sabato gigante uomini GPI.