Giovanissimi, a Courmayeur le finali nazionali

Da domani pomeriggio (venerdì 11, ndr) e fino a domenica 13 la stazione sciistica valdostana di Courmayeur ospiterà circa 1500 Pulcini di quasi tutti i Comitati Regionali d’Italia. Ai piedi del Monte Bianco si svolgerà infatti la 37. finale del Gran Premio Giovanissimi, kermesse nazionale che riunirà i migliori Baby e Cuccioli d’Italia che hanno conquistato il pass nella propria selezione regionale (si qualificavano i migliori 15 atleti di ogni anno, sesso e categoria).

IL PROGRAMMA – Confermato per intero il programma dello sci alpino. Sabato 12, alle 9, sulla pista Le Greye gareggeranno gli atleti del 2002, mentre in contemporanea sullo Checrouit spazio ai 2004. Alle 13 si proseguirà con la gimkana Boing a squadre e alle 17 la cerimonia di premiazione. Programma simile domenica, con i 2003 sulla pista Le Greye e i 2005 sullo Checrouit. Premiazioni e chiusura alle 14, sempre in Piazza Jardin de l’Ange, nel cuore di Courmayeur. Ma ad aprire la rassegna giovanile sarà la sfilata delle delegazioni, in programma venerdì alle ore 17.

ITALIANI MAESTRI – Come da tradizione ad anticipare il Giovanissimi è stato il tricolore maestri di sci. Ad imporsi nella ‘standing’ a tempi corretti sono stati Il valdostano Enrico Voyat e la bellunese Cinzia Valt. Al maschile il Libero Professionista ha preceduto il lombardo Natale Bavo (Aprica) e il piemontese Massimo Poncet (Sestriere). Al femminile Valt ha preceduto l’allenatrice dello Ski College Veneto e maestra dell’Equipe Falcade Elena Valt, con terzo posto e medaglia di bronzo per la valdostana Paola Marciandi (Monte Bianco). I migliori tempi effettivi di giornata sono stati fatti registrare dall’ex atleta piemontese Alice Charret (Sestriere) e dal libero professionista Niccolò Nogara, atleta del Crammont che di recente si è messo in bella evidenza nelle FIS in Francia.

CAMPIONATO VALDOSTANO – La settimana si era aperta lunedì con l’assegnazione del titolo regionale maestri di sci, organizzato dall’Associazione Valdostana Maestri Sci in concerto con la Scuola Sci Monte Bianco. Alberto Schieppati (Courmayeur) e Maria Lagazzi (Monte Bianco) hanno fatto segnare i migliori tempi di giornata. Ad aprire la gara è stato l’azzurro Davide Simoncelli, in Valle d’Aosta per ultimare il corso di formazione maestri. Alle premiazioni finali presenti anche Federica Brignone, Elena e Irene Curtoni.

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...