Falcade Live – Sul podio Krautgasser e Bagnasacco. Domani gigante

La C&B Federica Sosio vince il titolo di slalom ai Campionati Italia Giovani: la bormina del ’94 conquista così il primo tricolore di categoria dopo due bronzi e due argenti negli anni passati. La prima manche si è svolta alle 7.30, addirittura alle 6 l’apertura degli impianti, seconda manche invece dopo tre ore in seguito alla ‘salatura’ della Costabella al Passo San Pellegrino.

ECCO FEDE – Ma eccola la finanziera valtellinese dopo la premiazione che si è svolta dallo sci club 2000 in ‘pompa magna’ al rifugio Cima Uomo: «Un titolo importante, ci tenevo davvero. E’ il primo scudetto Giovani dopo medaglie ma non del metallo più prezioso. La mia stagione? Non è ancora finita. In Coppa Europa sono arrivata due volte a ridosso delle venti in velocità, ma non sono pienamente soddisfatta, anche per come è andata la supercombi dei Mondialini. Ora guardiamo alle gare veloci degli Italiani Giovani e a seguire gli Assoluti. Poi sarà tempo di bilanci».

ARGENTO KRAUTGASSER E BRONZO BAGNASACCO – Sul podio con la Sosio ecco l’altoatesina d’argento Sabine Krautgasser distanziata di 1.79, prima Aspirante, e Clelia Bagnasacco del Comitato Alpi Occidentali, bronzo a 2.58. Seconda a dire la verità è la C&B Nicole Agnelli, tuttavia una ’92 al primo anno Senior e non in classifica Junior. Quarta e seconda Aspirante una sempre in crescita Alessia Alaria, piemontese dello Ski College Limone, quindi Giorgia Andrea Dalmasso del Comitato Veneto al quinto posto. Sesta la campinessa di slalom Aspiranti Sara Dellantonio del Trentino, terza Aspirante, quindi settima l’atleta del Radici Roberta Midali, ottava, nona e decima le C&B Maria Nairz, Nicole Delago e Costanza Oleggini. Domani il gigante. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.