Franzoni cresce

BORMIO LIVE – Nella due giorni senza squilli significativi di Bormio, nonostante il team di Lorenzo Galli stia dando segnali di crescita, ci sono sicuramente da sottolineare le belle prestazioni di Giovanni Franzoni. Classe 2001, ieri ha chiuso al 26° posto la discesa ed oggi al 22° il superG. L’anno scorso era andato a punti in gigante ad Adelboden (24°) e in superG a Wengen (30°). Gio ha preso le misure ad inizio stagione e sulla mitica Stelvio abbiamo assistito a passi in avanti proprio in condizioni estreme: un pendio assai tecnico, ghiacciatissimo, insomma davvero esigente. E pensare che ieri proprio nel finale Giovanni ha fatto il secondo tempo, a dimostrazione che anche atleticamente il ragazzo c’è. Certo, c’è da lavorate ancora, ma a Franzoni (come all’altro 2001 Filippo Della Vite che ha iniziato bene la stagione in gigante) non devono ricadere le croci della gran parte restante formazione italiana che sta tribolando in queste settimane.

Giovanni Franzoni in azione a Bormio ©M.Trovati-Pentaphoto

ECCO GIO – Ci dice Franzoni: «In discesa ho fatto un errore che mi ha tolto almeno mezzo secondo, ma nel complesso sono sicuramente soddisfatto della discesa. Sono arrivati i miei primi punti in questa disciplina, aspettavo questo memento. La Stelvio è davvero una pista spettacolare, difficile, ma sono sempre stato sicuro dei miei mezzi. Del resto chi ha timore è meglio che non si affacci nemmeno al cancelletto di partenza su queso pendio. In superG un’altra buona gara oggi, 22° è il mio migliore risultato in Coppa del Mondo. Una due giorni che mi incoraggia per il proseguo della stagione. Adesso? Ad Adelboden farò il gigante, ora devo concentrarmi proprio sull’allenamento fra le porte larghe».

Franzoni concentrato prima della partenza del superG ©raceskimagazine.it

Altre news

Braathen operato di appendicite. Rientro per lo slalom iridato del 19?

Lucas Braathen è stato operato di appendicite acuta in Austria presso l'ospedale di Zell am See. Il fuoriclasse norvegese è stato dimesso in mattinata. Piinheiro ha accusato dolori forti all'addome durante una vacanza a Parigi dopo lo slalom di...

Alleghe, Pizzato gigante. Rigamonti (2°) si impone nel GPI Junior su Bertoldini e Claudani

Seconda gara ad Allegjhe: nel gigante Fis ottima prestazione dell'azzurrino Stefano Pizzato. Il C anticipa Leonardo Rigamonti Fiamme Gialle, quindi Andrea Bertoldini del Lecco AC, staccati rispettivamente di 42 e 56 centesimi. Bella prova dei due che si mettono dietro...

Coppa Europa, due top ten per le azzurre nelle discese di Chatel

La Coppa Europa femminile fa tappa sulle nevi francesi di Chatel con due discese e un superG, recupero di quello di San Pellegrino. Mercoledì, nella prima discesa, doppietta austriaca con Christina Ager che precede di 38 centesimi Nadine Fest,...

Limone, Platino si impone nettamente in gigante. Rosca anticipa Collomb e Marangon nel GPI

Seconda gara a Limone Piemonte griffata Equipe Limone e Ski College Limone. Ed è tempo di gigante Fis, con una netta vittoria dell'azzurra Elisa Platino che mette dietro di gran lunga altre due atlete della squadra nazionale: a 1.82...