Fosson: si impongono Pichler, Bellini, Valente, Cazzaniga negli slalom Allievi. Borroni e Zanardi firmano i giganti Ragazzi

Il sole non scalda solo i pendii di Pila, ma anche l’animo dell’armata degli oltre 700 Children che si confrontano nel Memorial Fosson atto 14, valido come Criterium Nazionale Fisi a Squadre. Gli organizzatori lavorano, salano, si mobilitano: gare perfettamente riuscite sotto la regia di Umberto Fosson e di tutta la compagine dello sci club Aosta, che insieme a Race Ski Magazine, è il motore dell’evento valdostano che chiude la stagione agonistica 2o23/2024. Rassegna che vede per l’occasione, oltre alla fedele Salomon, anche per la prima volta il noto brand Armani sposare la causa.

podio Ragazzi ©Gabriele Facciotti

In pista sulla Renato Rosa e sulla variante della Renato la Gorraz, la categoria Ragazzi che ha gatteggiato fra le porte larghe in una gara con la seconda manche che andava a qualificare i primi trenta per la sessione finale. E in campo femminile sugli scusi ecco Alyssa Borroni del Crammont Mont Blanc primeggiare. In forza al Mondolè Ski Team in 2a piazza troviamo Emma Castagnola, mentre sul gradino più basso del podio Cecilia Sessarego Catalisano del Club de Ski Valtournenche. A seguire Eva Balduzzi del Radici, Mia Tubini del Val Palot e Anais Vuillermoz Curiat dell’Aosta. Fra i Ragazzi la fucilata vincente in gigante è opera di Tommaso Zanardi, 18 Cortina. Il podio vede in 2a piazza Pascal Kostner del Gardena e Pietro Seletto, portacolori degli Azzurri del Cervino. Quindi in classifica troviamo Tommaso Dagri del 70 Trieste Pietro Rossi del Golden Team Ceccarelli e Mattai Dabeni del Borno.

Ski College Veneto ©Gabriele Facciotti

Per Gli Allievi due gare a testa di slalom. In pista sulla Nuova è andata in scena prima la vittoria di Ariana Putzer, a dimostrazione dell’ottima prova del sodalizio gardenese. 2a piazza per Alessandra Polotti del Bormio, che come Arianna si è messa davvero in risalto durante la stagione. Chiude il podio Martina Mis del Sestriere. Quindi la standing vede Eleonora Sacchi Samà  del Club de Ski Valtournenche, Francesca Banchi del Sestrere e Nicol De Cassan del Drusciè Cortina. L’altra competizione fra le porte strette segna il timbro vincente di Emma Bellini del Brixia, che ha avuto la meglio su Carlotta Ferri dello Skiing e su Anita Rej del Sestriere. Poi Isabella Romele del Val Palot, Carol Demetz del Gardena e Caterina Tiengo del Drusciè Cortina.

Sestreiere ©Gabriele Facciotti

Gli Allievi invece si sono datti battaglia sulla Chatelaine. Si impone il Valchisone grazie a Giulio Cazzaniga. Riccardo Depretis Pollini del Domobianca sale sul secondo gradino del podio, quindi Luca Gerardini del Brixia lo completa. Al 4° posto ecco Luisi Plancker del Gardena, Andrea Salvati del Drusciè Cortina e quindi Ettore Bussei Canone del Sestriere. L’altra competizione odierna mette in risalto il valore di Paolo Valente del Drusciè Cortina. Sul podio c’è Mattia Contino dell’Aopsoa, davanti Luca Fiorentino del Bormio. Vanno a cmpletare la top sei Piero Molin del Trichiana, Thomas Carrozza del Club de Ski Valtournenche e Matteo Beozzi del Sestriere. Nel pomeriggio forniremo la classifica del Criterium Nazionale a Squadre dopo la seconda giornata. Domani a Pila l’atto finale. Gare e poi la premiazione in pompa magna.

Altre news

Il progetto “Juniors to Champions” di Atomic è realtà anche in Italia

Il progetto Juniors to Champions di Atomic è realtà anche in Italia. Il più grande produttore di sci al mondo, che ha come obiettivo quello di accompagnare i giovani ed emergenti talenti che puntano ai grandi palcoscenici, vuole fornire...

Gruppo Rossignol ha radunato i suoi 45 istruttori nazionali

Il Gruppo Rossignol chiama a raccolta i “suoi” Istruttori nazionali per presentare il nuovo progetto di “brands promotions”. In occasione dell’aggiornamento ufficiale della Fisi a Cervia, Rossignol, lo scorso 24 maggio, ha anticipato il momento di formazione organizzando una...

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...