Federica Sosio lascia l’agonismo: «Emozioni che non dimentico, un viaggio fantastico»

Si chiude la carriera di Federica Sosio. La bormina lo ha annunciato sui social pubblicando un video che ha ripercorso il suo percorso davvero molto difficile. «A tre anni ho messo gli sci per la prima volta. Piccola per capire, ma non così tanto per credere che quella sarebbe stata la mia strada, la mia vita. Le emozioni, quelle provate dal primo giorno, non le dimentico. Da lì in poi ho scelto lo sci, prima con il cuore di una bimba e poi con tutta me stessa. Oggi, più di ogni altro giorno, ripercorro gli attimi, i momenti che considero essere stati i più importanti non solo della mia carriera da atleta, ma della mia vita. Ho avuto la possibilità di correre ad alto livello, di potermi confrontare con le atlete più forti del mondo.
Di risultati importanti ne sono arrivati. Alcuni attesi, altri sperati, ma sempre con la gratitudine ed i valori che questo sport mi ha insegnato. Questo viaggio mi ha anche regalato persone e amici, che ancora oggi fanno parte della mia vita».

Poi il lungo elenco di ringraziamenti e un messaggio alla Federazione: «Se avessi potuto scegliere, non mi sarei fermata qui. Dopo l’infortunio di Garmisch 2019, la Fisi ha scelto di non credere più in me. Lasciandomi prima fuori dalla Squadra Nazionale ed impedendomi poi di partecipare alle Gare di Coppa Europa e Coppa del Mondo. Nonostante tutto, la mia passione per questo mondo non si ferma. Le nuove pagine le sto già scrivendo, ma intanto ci vediamo ai Campionati Italiani Assoluti la prossima settimana».

Altre news

Atomic e Falconeri Ski Team proseguono insieme: siglato accordo fino al 2025

Atomic prosegue nella sua politica di stretta partnership con alcune delle più importanti realtà italiane che si contraddistinguono per l’impegno nel diffondere la pratica dello sci agonistico. Alla luce di questo, l’azienda ha rinnovato l’accordo di collaborazione per tre...

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...