Di Paolo

Dopo lo slalom è tempo di gigante a Poza/Pozza di Fassa per il Gran Premio Italia. Il dominatore dello slalom di ieri, Corrado Barbera Ski College Limone AOC, deve inchinarsi a questo giro a Gianlorenzo Di Paolo. L’abruzzese delle Fiamme Gialle vince fra le porte larghe sulla Aloch e stacca il cuneese di 83 centesimi. Come per lo slalom, anche per il gigante GPI distacchi significativi. Sul podio in terza piazza c’è il portacolori del Val Palot AC Luca Benetton: il distacco dalla testa della classifica è 1.03. Quarto l’argentino Tiziano Gravier, quinto ma quarto GPI Filippo Collini, Academy School Val di Luce CAT a 1.83, otto decimo dal podio del Gran Premio Italia Giovani griffato Onlus Cancro Primo Aiuto – Oltre CPA. La classifica GPI vede al quinto posto poi Carlo Cordone, Equipe Limone AOC, sesto Max Malsiner Alto Adige griffato Gardena, settimo Lorenzo Bini dello Ski Team Cesana. Ottava piazza per Simone Da Prada del Bormio AC.

CLASSIFICA GS VAL DI FASSA

Podio GPI Giovani

PACI SI IMPONE FRA GLI ASPIRANTI SU CELLIE E ZUCCHINI – Nono invece il poliziotto Gian Marco Paci che è l’Aspirante più veloce. A chiudere la top del GPI Alberto Cellie del Comitato Appennino Emiliano, secondo Aspirante. Undicesimo GPI Giovani Giacomo Bernardotti dello Chamolè Asiva, davanti a Matthias Comploj Gardena AA. Quindi tredicesimo e a comprate il podio Aspiranti Riccardo Zucchini, Alto Adige. A chiudere la top 15 del GPI Giovani troviamo poi Alberto Claudani del Val Palot AC e Nicolò Costella, il toscano che da quest’anno difende i colori del Drusciè Cortina VE.

Podio Aspiranti GPI