Per il 2021. Roda: 'Chiediamo sia candidata unica'

Dopo l’ultima bocciatura Cortina non si da’ per vinta. Oggi l’amministrazione comunale cortinese guidata dal vice Sindaco Enrico Pompanin e dall’assessore allo sport Marco Ghedina si è presentata in FISI e ha comunicato che la località ampezzana vuole ricandidarsi in vista dei Mondiali di sci alpino del 2021. A dire la veritò, non poche sono le opposizioni interne a Cortina dopo l’ultimo pesante fallimento, in particolare l’opposione in consiglio comunale è davvero scettica, ma oggi sembra che la volontà anche della FISI sia quella di andare avanti e provarci di nuovo.

RODA CHIEDERA’ CHE CORTINA SIA CANDIDATA UNICA – E chi si candiderà questa volta contro? Non si sa al momento, ma sulla questione Cortina sentiamo il presidente della FISI Flavio Roda: «Offriamo il pieno sostegno alla ricandidatura di Cortina. L’impegno nei confronti della FIS e del suo presidente Gianfranco Kasper è quello di arrivare ad avere una candidatura unica per il 2021, così che la strada sia completamente sgombra da incertezze e si possa permettere a Cortina di concentrarsi sui cantieri e sulle opere da realizzare. Mi pare che dopo così tante candidature la FIS debba tenere in considerazione questa richiesta». Sarebbe bello, è vero. Ma non si può certo proibire a qualcuno di candidarsi…