Druscié: «Stagione difficile, ma ricca di successi». Cappellini e Baldo atleta e allenatore dell’anno

«La stagione 2020-2021, nonostante le problematiche legate all’emergenza sanitaria, è stata ricca di successi e sia le classifiche regionali che quelle nazionali hanno visto come protagonisti numerosi atleti della nostra società. Ecco, il dato che spicca, al di là dei successi dei singoli, è proprio l’essere squadra, in tutti gli ambiti – ha affermato durante l’assemblea annuale il presidente dello Sci club Druscié, Flavio Alberti – I risultati raggiunti sono frutto di passione e impegno, ma anche di una solida organizzazione che coinvolge allenatori e atleti, dirigenza e segreteria, e che è supportata da un pool di sponsor che con noi condividono la stessa visione dello sport. Fondamentale è anche il supporto che ci garantisce il Comune di Cortina».

Mauro Baldo

L’assemblea è stata, come tradizione, anche il momento delle premiazioni. Il riconoscimento più prestigioso, quello di ” Atleta dell’anno”, è andato a Vittoria Cappellini, atleta che nella stagione 2020-2021 ha conquistato il Gran premio Italia Giovani, settore discipline veloci, e che, grazie a questo risultato, è stata inserita nella nazionale azzurra B.
A Stefano Baruffaldi, atleta che nella scorsa stagione a regalato al Druscié i primi punti in Coppa del Mondo (24.mo nel gigante di Santa Caterina Valfurva del 7 dicembre 2020), e a Camilla Vanni, medaglia d’argento in superG ai campionati italiani Allievi e oro nel gigante delle fasi internazionali del Pinocchio sugli Sci, è andato il premio di  “Atleta meritevole”, mentre ad  Alessia Attolini e Federico Rossoni lo “Shred passion award”, riconoscimento agli atleti che, a prescindere dai risultati raggiunti, hanno messo in pista impegno, costanza e determinazione. Il premio  “Allenatore dell’anno”, infine, se l’è aggiudicato  Mauro Baldo, allenatore dalla grandissima esperienza che al Druscié ricopre anche il ruolo d direttore tecnico

Altre news

Flavio Roda nominato vice presidente della Fis

Prima riunione a Zurigo del nuovo Consiglio della Fis. Il presidente della Fisi, Flavio Roda, rieletto in consiglio con il maggior numero di consensi (114), è stato nominato vice presidente, insieme al ceco Roman Kumpost, al giapponese Aki Murasato...

Trentino, nello staff arrivano Menegalli e Ferrari

l settore sci alpino del Comitato Trentino della Fisi ha un nuovo staff tecnico per la stagione sportiva 2022/2023. Il riconfermatissimo direttore tecnico Matteo Guadagnini, con una rilevante esperienza internazionale, ha creato un nuovo gruppo di lavoro con allenatori...

Innerhofer ad agosto sugli sci. Intanto bici e atletica

Fra i vari big degli sporti invernali al via della 35a edizione della Maratona Dles Dolomites c'era anche Christof Innerhofer. Classe ''84, altoatesino di Gais, si è cimentato nel percorso medio di 106 chilometri e 3000 metri di dislivello....

A luglio tempo di elezioni anche in AOC e FVG

Dopo Alto Adige, Trentino, Liguria e Asiva, altri due comitati hanno fissato le date delle assemblee elettive. Sarà proprio il Comitato Alpi Occidentali ad aprire la tornata elettiva, visto che l’appuntamento sarà il 22 luglio nella Sala Convegni Coni a...