Drusciè Cortina, Alberti: «Chiuso un ottimo 2023, ora pronti per confermarci»

Mercoledì 27 dicembre, al Cortina Golf Club di Cortina d’Ampezzo, lo Sci club Druscié Cortina ha chiuso ufficialmente il 2023 e la stagione 2022-2023 festeggiando gli atleti che si sono messi maggiormente in luce. Su tutti, Alessandro Guerresco al quale è andato il premio di Atleta dell’Anno. Classe 2005, Guerresco lo scorso 17 marzo a La Thuile (Aosta) si è laureato campione italiano in superG nella categoria Aspiranti. Oltre alla tradizionale coppa con la quale i vincitori si passano il testimone di Atleta dell’Anno, a Guerresco è andata anche la borsa di studio che lo Sci club Druscié ha voluto istituire per premiare non solo l’impegno e risultati sulla neve ma anche la dedizione e il profitto sui banchi di scuola.
Oltre al premio Atleta dell’Anno sono stati consegnati anche lo Shred Passion Award (ad Andrea Salvati) e il premio Atleta Meritevole a quegli atleti che hanno conquistato una medaglia ai campionati italiani: Benedetta Loda, Filippo Dall’Anese, Maria Sole Esposito, Zaccaria Trevisan, Vittoria Cappellini, Dominik Zuech e Chitra Rainieri.
Sono state tredici le medaglie conquistate complessivamente ai diversi campionati italiani. Oltre a ciò, nella stagione 2023-2024 sono arrivati il successo per società nella Coppa Veneto, il circuito regionale dello sci alpino dedicato alla categoria Giovani, il successo nel Grand Prix Net Insurance, circuito regionale dedicato a Ragazzi e Allievi, il settimo posto assoluto (terza piazza tra le società civili) nella graduatoria nazionale per club nello sci alpino.
«Quella 2022-2023 è stata un’altra stagione importante, che ci ha visto eccellere nei più diversi ambiti» ha sottolineato il presidente Flavio Alberti. «Quest’anno ripartiamo, come sempre, motivatissimi, con l’ambizione di riconfermare quanto fatto lo scorso anno. Voglio ringraziare per quanto hanno fatto e per quanto stanno facendo atleti e allenatori e, con loro, anche gli sponsor che si sostengono, i consiglieri e i genitori che sono una parte importante della nostra società».
«Siamo oltre cinquecento tesserati» sottolinea ancora Alberti. «L’impegno è non solo in ambito agonistico ma anche in quello della formazione e crescita dei ragazzi, con lo Junior Team realizzato in sinergia con la Scuola Sci Cortina, e in quello organizzativo».
Nella stagione in corso lo Sci club Druscié proporrà una prova del Grand Prix Lattebusche per Baby e Cuccioli e una prova del Grand Prix Net Insurance per Ragazzi e Allievi oltre ai trofei Trofei Targa Telematics, Spac, Fiorini e +Energia per le categorie Giovani e Master.
Per approfondimenti:  www.sciclubdruscie.com

Altre news

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...

Coppa Europa: a Wahlqvist il secondo gigante; 11° Talacci e 12° Franzoni

Undicesimo posto per Simon Talacci e dodicesimo per Giovanni Franzoni nel secondo gigante di Coppa Europa di Pass Thurn. La vittoria è andata al norvegese Jesper Wahlqvist che ha concluso in 1’51″72 e preceduto di 5/100 il tedesco Jonas...

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...