podio GPI junior

La carovana del Gran Premio Italia by Oltre CPA non si ferma proprio mai. Ecco i ragazzi impegnati in Trentino a Folgaria. Oggi e domani in programma la classica Marangoni Cup organizzata dallo sci club Città di Rovereto. E sul gradino più alto del podio ci sale Alex Zingerle. Chiamatelo diesel ladino, perchè si sta mettendo in moto con decisione dalla seconda parte di stagione e oggi è sicuramente fra i più in forma del circuito. Il finanziere firma la Fis sulla Salizzona e il Gran Premio Italia Senior. In seconda piazza ci finisce Giulio Zuccarini a 14 centesimi: il bombardiere di Gaggio Montano fa capire che può graffiare ancora. Una stagione difficile per l’azzurro del gruppo Coppa Europa che tuttavia vuole prendersi ancora soddisfazioni in questo finale di stagione. Terzo l’irlandese Alec Scott.

podio assoluto

GUARDA LA CLASSIFICA DEL GIGANTE FIS GPI DI FOLGARIA 

7° BENDOTTI. CANINS E MOLING SUL PODIO SENIOR. FRA GLI ASPIRANTI SARACCO SU S.PIZZATO E NOGLER KOSTNER – Quarto e secondo GPI Senior un altro badiota portacolori della corazzata delle Fiamme Gialle, Matteo Cannis che aveva vinto lo slalom due giorni fa all’Abetone. Quinto posto per lo statunitense Addison Dvoracek, sesto l’azzurrino Matteo Bendotti autore di una gara decisamente buona. Settimo Samuel Moling dell’Areonautica che è terzo Senior e firma un podio tutto badiota, nono Michele Gualazzi quarto Senior dello Ski Team Cesana AOC. Un giapponese in nona piazza: è Hayata Wakatsuki. A chiudere la top ten troviamo Luca Taranzano dello Ski Dream Nidec, il Senior che aveva vinto il recente gigante Fis dell’Abetone. Nei 15 Giovanni Zazzaro dodicesimo della squadra C che divide la posizione con il compagno di squadra Simon Talacci e anche con il primo del GPI Junior, ossia Lorenzo Bini dello Ski Team Cesana AOC. Sedicesimo un altro azzurrino, Riccardo Allegrini, diciottesimo il secondo GPI Junior ovvero Corrado Barbera dello Ski College Limone AOC. A seguire il terzo GPI, Gabriele Sartori dello Ski College Falcade Veneto, quindi ventesimo il primo Aspirante, Edoardo Saracco dei Carabinieri che continua ad andare davvero forte. A completare il podio Aspiranti troviamo Stefano Pizzato delle Fiamme Oro, trentacinquesimo assoluto, quindi Diego Nogler Koster del Gardena AA, quarantatreesimo assoluto.