E brava Giulia Currado Vietti. La portacolori della società cuneese del Val Vermenagna mette la firma sul gigante Fis NJR di Santa Caterina Valfurva, terza giornata di gare del Memorial Walter Fontana organizzato dal Onlus Cancro Primo Aiuto Oltre CPA dopo i due slalom che hanno visto la vittoria ieri di Caterina Sinigoi. L’atleta del Comitato Alpi Occidentali stacca di 35 centesimi la israeliana Nos Szollos. A 45 sul gradino più basso del podio troviamo un’altra italiana: stiamo parlando di Nadine Brunet dell’Aosta. Quinta Carole Agnelli del Valtournenche, ottava Carlotta De Leonardis del CAE Sestola. Dodicesima Martina Marangon, Revolution Ski Race, tredicesima Chiara Teroni del Mondolè e a chiudere la top 15 la portacolori del GB Gaia Cattaneo.

CLASSIFICA GIGANTE DONNE

Dopo gli slalom, sfugge la vittoria ai nostri ragazzi anche nel primo gigante: tuttavia l’alfiere del Comitato Appennino Emiliano tesserato Cus Parma Alberto Cellie coglie un più che buono secondo posto fra le porte larghe. L’emiliano si infila fra due francesi: vince Leo Mollard con Jules Baur a 95 centesimi dal compagno di squadra e uno in più di Cellie. Luca Benetton del Val Palot quarto sfiora il podio per 4 centesimi. Sesto il carabiniere Edoardo Saracco che era salito sul podio nel primo slalom, nono Simone Da Prada del Bormio dopo i due quarti posti in slalom. A chiudere la top ten c’è Luigi Surini del Goggi, decimo. Nei quindici Alberto Claudani del Val Palot undicesimo, davanti al poliziotto Gian Marco Paci, Davide Damanti del San Sicario, Antonio Vidoni del Monti Lussari e Lorenzo Ciolina del GB. Domani ancora gigante in Valtellina.

CLASSIFICA GIGANTE UOMINI