Criterium Interappenninico, siamo alla terza giornata

Piste invertite nella terza giornata di gare del Criterium Interappenninico: slalom per gli Allievi, superG per i Ragazzi.
CLS e CAT festeggiano tra gli Allievi. Nella gara rosa si impone Alice Pompei del Livata che precede Carlotta Caloro del Napoli e Chiara Sarubbi del Sai Napoli, quarta Corinna Sentieri del Cerreto, quinta Gaia Rosa De Vita dell’Aremogna.
Ancora una vittoria per Alberto Landini dell’Abetone nello slalom maschile, davanti a Francesco Marasco del Sai Napoli e Federico Cella del Cerreto; nella top five Matteo Russi dello Sporting Alpi Marittime ed Edoardo Grignani del Livata.
Doppietta della Campania nei Ragazzi. Semire Dauti dell’Aremogna firma il best crono nella gara femminile su Valeria Zalum dell’Abetone e Valentina Pistilli dell’Eur, quarta Marta Bonadio del Doganaccia, quinta Asia Verlingieri dell’Aremogna.
Nell prova maschile nuova affermazione di Luigi Attanasio del Settecolli che precede Gabriele D’Arpe del Cimone Ski Team ed Edoardo Lallini del Livata, quarto Vittorio Costella dell’Academy School Val di Luce, quinto Federico Fossati dello Ski Club Savona.

ENERGIAPURA – Partner del Comitato Toscano: una collaborazione iniziata con la volontà di dare un forte messaggio verso la cura ed il rispetto dell’ambiente, fornendo agli atleti della squadra, tutine da gara certificate Fis in tessuto riciclato e riciclabile. Durante il Criterium si è parlato ancora di protezione con un appuntamento riservato agli allenatori sull’argomento incidenti da taglio dove Energiapura ha presentato il proprio dispositivo anti-taglio realizzato, anche sotto la spinta delle richieste della FIS, per risolvere questa problematica d’incidenti legati all’affilatura estrema delle lamine degli sci.

LA CLASSIFICA ALLIEVI
LA CLASSIFICA RAGAZZI

©Carpe diem Studio

Altre news

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...

Oreste Peccedi e l’idea della Stelvio di Bormio

Nel ricordo di Oreste Peccedi vi riproponiamo il racconto sulla nascita della Stelvio di Bormio, pubblicato sul numero 166 di Race Ski Magazine. Ci sono persone che quando parlano non finiresti mai di ascoltarle. Non servono tante domande, il loro...

Lo sci piange Oreste Peccedi

Lutto nel mondo dello sci alpino, è scomparso, a 84 anni, Oreste Peccedi ex allenatore della Valanga Azzurra, uno dei più importanti personaggi della storia dello sci alpino italiano. Peccedi, nato a Bormio nel 1939, cominciò a fare l’allenatore di...

Master istruttori, dopo l’orale i 12 accedono al corso: primo modulo teorico a luglio

Erano oltre 100 al gigante divisi in batterie sulle nevi di Livigno e poi l'altra selezione della prova degli archi sempre nella località dell'Alta Valtellina. Adesso l'ultimo atto con l'esame orale e la discussione della tesina a Milano nella...