Annette Belfrond

In slalom ha conquistato quasi il massimo dei punti, ma di gare al termine della stagione ne mancano ancora tantissime. Questo sarà un mese fondamentale per il Gran Premio Italia e lo sarà a maggior ragione per la valdostana Annette Belfrond che è al comando della classifica generale. La figlia di Matteo, ex sciatore della nazionale italiana, capace di salire sul podio di Coppa del Mondo in due occasioni, è ancora Aspiranti ma è già al vertice delle classifiche. In gigante si difende, non ha finora fatto il pieno di punti, ha però quelli necessari per comandare la classifica delle discipline tecniche che da quest’anno darà diritto a un solo posto e non più alla miglior slalomista e al miglior slalomista. 

Annette Belfrond a inizio gennaio ha partecipato ai Giochi Olimpici Giovanili, un’esperienza unica che si ricorderà per sempre ed emozioni forti che forse l’hanno un po’ trattenuta in pista. Gare di livello utili anche per il futuro, ma ora c’è un GPI da conquistare. 

Belfrond, atleta del Comitato Asiva, gareggia sempre per lo sci club Crammont Mont Blanc del presidente Ottavio Bieller. Può contare sul supporto della società – oltre a quello del Comitato – e su un tecnico che ha grandissima esperienza: Alberto Schieppati che a inizio stagione l’ha portata in giro a racimolare qualche punto. E l’ha portata anche sul celebre pendio di Adelboden, dove ha vinto il primo slalom FIS. Insomma, dopo i fratelli Bosca e Martina Perruchon, il Crammont ha un’altra atleta pronta al salto in squadra nazionale.