Coppa Europa, il secondo superG a Reisinger. Conferma di Gasslitter: dodicesima

Primo e terzo posto ancora per l’Austria nel secondo superG di Coppa Europa femminile di Zinal. In Svizzera il successo questa volta è andato a Elisabeth Reisinger, all’arrivo in 58”87. Per la venticinquenne di Peilstein si tratta del settimo centro nel circuito continentale, tutti ottenuti tra superG e discesa. 

Reisinger, reduce dal 29° posto nella discesa di Coppa del Mondo di Lake Louise, ha preceduto di  24/100 la svizzera Jasmina Suter e di 37/100 la connazionale Christina Ager, che si era imposta nel superG della mattina. Quarto e quinto posto per la svedese Estelle Alphand e l’austriaca Michaela Heider, pari merito con la transalpina Ester Paslier. Settima la gigantista Tessa Worley.

Ancora una volta la migliore italiana è stata Verena Gasslitter, che si conferma con un dodicesimo posto, a 1”11 dalla vetta. Héloïse Edifizi, partita con il pettorale 37, si è presa la 17a posizione che vale il miglior risultato in carriera per la ventunenne valdostana. È di 1”45 il suo distacco dalla vetta; dieci centesimi dietro Giulia Albano, diciannovesima, poi 22a Ilaria Ghisalberti, 29a Monica Zanoner, 33a Sofia Pizzato, 41a Elisa Schranzhofer, 53a Alice Calaba, 54a Carlotta Nimue Welf, 58a Vittoria Cappellini pari merito con Teresa Runggaldier; fuori Carlotta Da Canal ed Elena Dolmen. 

Coralie Frasse-Sombet ©Pegaso Media

La Coppa Europa femminile fa ora tappa ad Andalo per due gare di slalom gigante in programma l’11 e il 12 dicembre. Il circuito continentale torna per la nona volta consecutiva ad Andalo, dove sono attese tante big del panorama sciistico internazionale, tra atlete già affermate e giovani in rampa di lancio. In gara ci saranno sciatrici in rappresentanza di 21 nazioni, a partire dalle forti rappresentative di Austria, Norvegia, Svizzera, Francia, Germania, Italia, Slovenia e Svezia, giusto per citarne alcune, per arrivare fino ai più lontani Paesi di Stati Uniti, Giappone e Australia.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE