Coppa Europa, Hofer e Schieder selezionati per il gigante. Ecco le donne per Funasfjallen e Hafjell

Dopo i primi atti di Coppa del Mondo fra Soelden e Levi e l’opening FIS di Solda, anche la Coppa Europa è ai nastri di partenza. Ancora in via di definizione il contingente maschile, vi terremo aggiornati a breve. Intanto le gare di Solda all’Ortles hanno permesso ad Alex Hofer, Fiamme Giallle, e a Florian Schieder, azzurro della B, di strappare la qualifica per i giganti che si svolgeranno a Trysil in Norvegia l’8 e 9 dicembre. Gli slalom in Svezia a Fjaetervaalen il 5 e 6 dicembre invece.

Martina Peterlini

LE DONNE – Intanto il gruppo femminile indicato per l’opening del circuito continentale è volato in Scandinavia: Roberta Melesi, Teresa Runggaldier, Nadia Delago, Sofia Pizzato, Luisa Bertani, Valentina Cillara Rossi, Marta Giunti, Elena Dolmen, Carlotta Saracco e Lara Della Mea si trovano a Kvitfjell già da qualche giorno Saracco e Della Mea oggi raggiungeranno le ragazze delle porte strette selezionate ossia: Nicole Agnelli, Michela Azzola, Martina Perruchon, Lucrezia Lorenzi, Jasmine Fiorano, Roberta Midali, Martina Peterlini e Vivien Insam, presenti invece in Svezia a Funasfjallen fino a domenica. Nella località svedese le prime due tappe di slalom mercoledì 29 e giovedì 30 novembre, seguite il 3 e 4 dicembre da due giganti in Norvegia a Hafjell.

Altre news

Ecco i 18 nuovi istruttori nazionali. C’è anche Nadia Fanchini

A Livigno, dopo 25 giorni di corso totali e in seguito ad un anno dall'esame di selezione, si sono svolti gli esami finali per i nuovi pretendenti istruttori nazionali di sci alpino. Sono 18 e fra questi c'è anche...

Gardena, successo per il Fis Speed Camp

Successo per il secondo Speed Camp in Val Gardena organizzato nella ski area Plan De Gralba sulla pista Piz Sella dal Saslong Classic Club, la realtà presieduta da Rainer Senoner che organizza la Coppa del Mondo maschile di velocità...

Lancia Torino, Croce: «Dopo Gulli, Cecere in azzurro. Nella categoria Giovani i risultati che contano»

In punta di piedi, senza strafare, senza dominare le circoscrizioni. Ma con metodo, quello della chiarezza delle priorità, quello dello step by step, quello del non fare proclami di guerra. E soprattutto il metodo dei fatti. Ecco lo Sci...

Il Tar dà ragione a Roda sulle elezioni: «Riconosciuto che operiamo nella piena legittimità»

Il Tar del Lazio, con sentenza n. 7101/2024, ha rigettato i ricorsi presentati da Stefano Maldifassi avverso la candidatura di Flavio Roda e gli esiti della assemblea che lo ha rieletto Presidente nel 2022. Il TAR ha giudicato i...