Conto alla rovescia per il Fosson: sfida Children dal 17 al 19 dicembre

Il memorial Fosson – presentato questo pomeriggio alla stampa – spegne le prime dieci candeline con un’altra edizione da tutto esaurito e con una novità che riguarda il parallelo. A Pila, dal 17 al 19 dicembre, saranno circa 550 i concorrenti che parteciperanno alla gara a squadre che propone un programma articolato diviso tra giganti e slalom.

Il parallelo però è tutto nuovo: non sarà più individuale, ma diventa a squadre. Una scelta voluta dal comitato organizzatore per rimarcare ancora di più l’importanza della prestazione del gruppo, in una disciplina che per tradizione è individuale. La formula ricalca esattamente quella dei team event di Coppa del Mondo: quattro atleti (uno per categoria) per ogni squadra, passaggio del turno per chi vincerà il maggior numero di sfide.

Il parallelo – firmato da Spm, partner dell’evento – si svolgerà nel tardo pomeriggio di mercoledì 18 dicembre e vedrà la partecipazione delle migliori 12 squadre della classifica dello Ski Club Challenge, aggiornata dopo le prime due giornate di gare. In palio 3.000 punti per i vincitori, 2.000 per i secondi, 1500 per i terzi e quarti (non ci sarà la finalina), 1.000 dal quinto all’ottavo posto e 500 dal nono al dodicesimo. Punteggi che verranno poi aggiunti alla graduatoria finale del Fosson e che potranno essere utili per migliorare la posizione finale.

Tutte confermate le altre competizioni, che si svolgeranno sulle due piste del Leissé. Allievi e Ragazzi gareggeranno in gigante e in slalom; il gigante Allievi del primo giorno e quello Ragazzi del secondo saranno sempre validi come prima prova del circuito Energiapura Children Series, insieme all’Alpecimbra, al Pinocchio e ai Campionati Italiani.

La prima riunione di giuria è fissata alle ore 21 di lunedì 16 dicembre, le premiazioni si svolgeranno al Teatro Giacosa intorno alle ore 15 di giovedì 19 dicembre. Anche quest’anno i vincitori torneranno a casa con un pulmino nove posti in comodato d’uso gratuito fino al termine della stagione invernale. Confermata la partnership con Volkswagen Veicoli Commerciali che metterà a disposizione il mezzo; Spm sarà fornitore ufficiale dei pali e delle attrezzature in pista, Energiapura garantirà come da tradizione la felpa a tutti i partecipanti, Salomon firmerà le premiazioni.

In autunno gli uomini dello sci club Aosta hanno lavorato a lungo sulle piste per posizionare chalet di arrivo e per tirare i cavi di cronometraggio anche sul pendio che ospiterà lo slalom. Inoltre, dopo due anni di test, è stato notevolmente potenziato l’impianto di illuminazione che servirà per il parallelo serale.

Tutti i giorni sul sito internet www.memorialfosson.com saranno disponibili ordini di partenza, classifiche, comunicati, fotografie e le dirette streaming dalle piste di gara. Il Memorial Fosson è organizzato dallo sci club Aosta in collaborazione con la rivista Race Ski Magazine.

Altre news

Il progetto “Juniors to Champions” di Atomic è realtà anche in Italia

Il progetto Juniors to Champions di Atomic è realtà anche in Italia. Il più grande produttore di sci al mondo, che ha come obiettivo quello di accompagnare i giovani ed emergenti talenti che puntano ai grandi palcoscenici, vuole fornire...

Gruppo Rossignol ha radunato i suoi 45 istruttori nazionali

Il Gruppo Rossignol chiama a raccolta i “suoi” Istruttori nazionali per presentare il nuovo progetto di “brands promotions”. In occasione dell’aggiornamento ufficiale della Fisi a Cervia, Rossignol, lo scorso 24 maggio, ha anticipato il momento di formazione organizzando una...

Definite le squadre del Comitato Alto Adige

Linea di continuità, dopo i cambiamenti dello scorso anno nel Comitato Alto Adige. Christian Thoma continua a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione sci alpino; in campo inoltre Christian Polig (VSS), Thomas Valentini (Grand Prix) e Thomas Rungg...

Gardena 2029, si decide il 4 giugno. Roda: «Grande lavoro condiviso da tutto il territorio»

Il 4 giugno in Islanda a Reykjavík alle ore 18 (20 italiane) la votazione al congresso FIS  per decidere l'assegnazione dei Mondiali di sci alpino del 2029. In prima linea la nostra Val Gardena che dovrà vedersela con la...