Sebastiano Zorzi ©Race Ski Magazine

Lo storico marchio Bollé, sinonimo di innovazione e leader del mercato premium per caschi, occhiali e maschere da sci ha istituito nel 2021 un premio per gli sciatori junior, una targa e un contributo per ciascun premiato. Il premio Bollé Junior 2021 è stato assegnato a Sebastiano Zorzi e Lara Colturi, due atleti che da molti anni indossano, sono ormai fedelissimi del brand, promettenti sciatori e studenti. «Il Premio Bollé Junior è conferma dell’attenzione da noi riservata alle competizioni, dal massimo livello alle categorie giovanili, in Italia come negli altri Paesi. La proposta Bollé per l’agonismo si arricchisce quest’anno con una collezione junior di caschi con standard FIS2013 e maschere. Lo sport agonistico è impegnativo per molti aspetti, anche per quello economico. Crediamo che questa possa essere un’iniziativa apprezzata dai giovani e dalle loro famiglie» spiega Luca Zangrandi, direttore vendite Europa di Bollé.

Lara Colturi ©Bollé

Sebastiano, classe 2005, ha vinto molto a livello nazionale e regionale ed è campione italiano. Lara, anche lei pluricampionessa italiana, ha infilato venti vittorie consecutive al primo anno di categoria. «Sebastiano e Lara sono due giovani molto promettenti, è con grande piacere che assegniamo loro questo premio – racconta Andrea Cappelletti, sport marketing manager di Bollé -. Vivono lo sci con grande divertimento, fondamentale a quest’età, e sanno che la strada verso il massimo livello è ancora lunga, ma non impossibile. È per Bollé un onore poterli supportare con questa iniziativa».