Carca sul Future Club: «Le novità fanno sempre bene, eravamo tutti curiosi»

Quando si propone e organizza qualcosa di nuovo, c’è sempre un po’ di curiosità da parte di tutti per capire che cosa uscirà. Anche noi avevamo qualche punto di domanda, così come i tecnici dei club e quelli della Federazione. Future Club by Fisi invece ha subito messo d’accordo tutti perché si è trasformato in una vera e propria opportunità per i presenti, in due giornate intense da sfruttare appieno per confronti serrati e reciproci. Contenti noi, contenti gli atleti, i tecnici e i club, contenti i tecnici della Federazione. Due bellissime giornate a Livigno, anche grazie alla disponibilità della Sitas e di Giorgio Scuri che dirige tutta la parte racing e le piazzole di allenamento. Ampi spazi per poter tracciare gigante e slalom e per poter variare disegno anche per addestramenti di vario genere.

Altre news

Brignone si tinge d’oro nella combinata alpina

Si tinge subito d'azzurro il Mondiale di Courchevel-Méribel. Federica Brignone ha vinto con grande merito la combinata alpina di apertura, dopo due manche corse all'attacco. Senza fare calcoli. Risultato storico per l'Italia. Tra un grande superG e il grande centro...

Coppa Europa, allo statunitense Steffey il gigante di Folgaria. Terzo Hannes Zingerle

Il primo gigante di Coppa Europa a Folgaria nelle mani di George Steffey: lo statunitense, leader a metà gara, realizza il quinto tempo di manche nella seconda, incrementando il vantaggio sugli avverarsi. Piazza d’onore per l’australiano Harry Laidlaw a...

Austriache protagoniste nel primo superG di Coppa Europa in Val Sarentino

Austriache protagoniste nel primo superG di Coppa Europa in Val Sarentino: sette nelle dieci, due sul podio, una davanti a tutte. La stoccata vincente è quella di Nadine Fest, già vincitrice di entrambi i superG del 2020, che chiude...