Carca sul Future Club: «Le novità fanno sempre bene, eravamo tutti curiosi»

Quando si propone e organizza qualcosa di nuovo, c’è sempre un po’ di curiosità da parte di tutti per capire che cosa uscirà. Anche noi avevamo qualche punto di domanda, così come i tecnici dei club e quelli della Federazione. Future Club by Fisi invece ha subito messo d’accordo tutti perché si è trasformato in una vera e propria opportunità per i presenti, in due giornate intense da sfruttare appieno per confronti serrati e reciproci. Contenti noi, contenti gli atleti, i tecnici e i club, contenti i tecnici della Federazione. Due bellissime giornate a Livigno, anche grazie alla disponibilità della Sitas e di Giorgio Scuri che dirige tutta la parte racing e le piazzole di allenamento. Ampi spazi per poter tracciare gigante e slalom e per poter variare disegno anche per addestramenti di vario genere.

Altre news

Atomic e Falconeri Ski Team proseguono insieme: siglato accordo fino al 2025

Atomic prosegue nella sua politica di stretta partnership con alcune delle più importanti realtà italiane che si contraddistinguono per l’impegno nel diffondere la pratica dello sci agonistico. Alla luce di questo, l’azienda ha rinnovato l’accordo di collaborazione per tre...

L’impegno di Sima continua

Enzo Sima è pronto per restare in consiglio federale. Il friulano ha scelto di sostenere Alessandro Falez come presidente e subito spiega le sue ragioni: «Innanzitutto il mio impegno per la Fisi continua, ho a cuore questo mondo. Abbiano...

Da Soelden a Soldeu, tante occasioni per staccare un biglietto e assistere alla Coppa

La prima neve è arrivata, i ghiacciai stanno riaprendo, le squadre stanno ultimando le lunghe trasferte oltreoceano e si apprestano ormai - chi prima e chi dopo - a rientrare e a fare ritorno sulle nevi europee. Ormai si...

Dallocchio, i quattro punti per la Fisi del professore della Bocconi

Professore universitario alla Bocconi, Maurizio Dallocchio si candida come consigliere nella prossima assemblea elettiva. «Sono un cittadino, la mia casa è Milano, ma amo da sempre la montagna e un giorno vorrei andare a vivere lì. E ovviamente sono...