Brraathen deraglia sul traguardo ©Agence Zoom

Stagione finita per Lucas Braathen. Il 2000 funambolo norvegese vincitore dell’opening di Soelden ed oggi settimo nonostante la caduta sul traguardo, si è procurato la lesione del collaterale del ginocchio destro e una importante contusione al femore. Lo scandinavo dal dna brasiliano volerà in Norvegia per ulteriori accertamenti: è probabile un intervento chirurgico dopo aver accertato effettivamente l’entità dell’incidente. Davvero probabile che la sua stagione sia andata, aspettiamo tuttavia notizie ufficiali in merito. Anche l’altro astro nascente norvegese Atle McGrath, podio in Alta Badia, si è infortunato ad Adelboden: anche per lui sono in corso indagini accurate e anche se l’infortunio sembra meno grave rispetto a quello di Lucas, per alcune settimane starà fermo ai box. Ma non è finita qua. Non è partito oggi e non partirà lo sloveno Zan Kranjec a causa di problemi alla schiena. Stesso problema anche per il nostro Roberto Nani, bloccato da un dolore lancinante.

START LIST SECONDO GIGANTE ADELBODEN 

SETTE ITALIANI AL VIA – Intanto sulle nevi bernesi di Adelboden il secondo gigante, il sesto della stagione di Coppa del Mondo. Sette gli azzurri in cerca di gloria in Svizzera. Luca De Aliprandini al via con il numero 10. Giovanni Borsotti 25, Riccardo Tonetti 26. Alex Hofer ha il 35, Hannes Zingerle il 39. Poi Stefano Baruffaldi 48, Giovanni Franzoni 52 e Filippo Della Vite 57. Forza ragazzi… Prima manche 10.30, seconda 13.30.