Bosca: «Finalmente ho delle certezze». Intanto con la discesa il Lauberhornrennen entra nel vivo

Guglielmo Bosca cresce in superG. Ventunesimo in Gardena, ventesimo a Wengen. Eccolo Gugu: «Sono proprio contento, ho fatto una gara sicuramente positiva, fino al minuto ero sesto ma poi una spigolata mi ha fatto perdere velocità e quindi posizioni. Ho sempre saputo di avere nelle corde dei risultati di rilievo, ma gli infortuni non mi hanno lasciato in pace in questi anni. Adesso ho delle certezze e soprattutto sono consapevole di avere margine per puntare ora alla top ten».

Intanto domani entra nel vivo la 92a edizione del Laurberhornrennen, dopo l’inedito superG vinto da Marco Odermatt. Si parte con una discesa, sabato poi quella tradizionale sul Lauberhorn e domenica ecco lo slalom. Matteo Marsaglia, che sta attraversando un ottimo momento di forma in discesa, avrà il numeri 4. Il re della Stelvio Dominik Paris il 9, Christof Innerhofer, oggi 8° ed in crescita, il 18. Mattia Casse numero 30. Quindi Emanuele Buzzi 34, Guglielmo Bosca 44 e Pietro Zazzi 50.

GUARDA START LIST DISCESA DI WENGEN 

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...