Bollé scende in pista! Pinturault: «Rivoglio la vittoria», Colturi: «Grande opportunità ed esperienza»

Incoronato campione olimpico di slalom nel 2022 a Pechino, Clément Noël ha firmato con il marchio francese per le prossime stagioni, rinforzando ulteriormente l’impegno di Bollé nel mondo dello sci racing. Clément Noël: «Sono molto felice di entrar a far parte del team Bollé affianco a tanti atleti che hanno fatto scintille in Coppa del Mondo negli ultimi anni. Sono molto orgoglioso di rappresentare questo marchio francese che ha sempre posto le prestazioni al centro di tutto». A 25 anni Clément ha già conquistato 17 podi in Coppa del Mondo affermando il suo talento in occasione di varie tappe francesi fra cui Val d’Isère e Chamonix in Coppa del Mondo e poi durante i Mondiali di Courchevel-Méribel a febbraio 2023.

Alexis Pinturault, vincitore della Coppa nel 2021, è il terzo francese ad averlo vinto dopo Jean-Claude Killy e Luc Alphand. La bassa stagione è stata benefica dopo un inverno trascorso al di sotto dei suoi obiettivi: «Ho trascorso una buona pausa di primavera che mi ha fatto bene, e ho ripreso ad allenarmi il 15 giugno, molto più tardi del solito. La scorsa stagione è stata difficile, non mi sono preso abbastanza tempo per recuperare dopo il globo, e il bicchiere è traboccato. Era già pieno, anche prima di Sölden!». E sulla prossima stagione dice: «Questa stagione arriva dopo un inverno medio, quindi l’obiettivo è quello di riconquistare la vittoria. Non voglio mettermi in testa il grande globo. Cominciamo già per riconquistare i podi, la top 5 e la costanza. Se riesco a tornare al mio migliore livello, avrò una carta da giocare ai Mondiali, in casa».

©Matiasdonosophoto

La giovane Lara Colturi, figlia della campionessa olimpica e testimonial del marchio Bollé Daniela Ceccarelli, si appresta a indossare il primo pettorale in Coppa del Mondo. «Quest’anno ho trascorso due mesi in Sud America, ho viaggiato molto, sciato e gareggiato. Le mie sensazioni, soprattutto nello slalom gigante, erano molto buone. Abbiamo lavorato in modo efficiente con del nuovo materiale, che si adatta perfettamente alle mie necessità. È una grande opportunità poter partecipare, a questa età, a una gara di Coppa del Mondo: è una cosa che aspettavo da molto tempo. Sono sicura che sarà una bella esperienza e non ho particolari aspettative sui risultati». 

Da oltre 130 anni Bollé sostiene i più grandi atleti del mondo e da più di 60 anni i più grandi campioni della storia dello sci alpino, offrendo loro la migliore protezione per testa e occhi. Quest’inverno i nostri atleti indosseranno il casco da gigante Medalist Carbon Pro Mips omologato FIS, il Mute SL Mips per lo slalom e la maschera Nevada, con lo schermo Volt+ Ruby dotato della nostra tecnologia che aumenta la percezione dei colori grazie all’intelligenza artificiale, ed aumenta la percezione della profondità. 

Altre news

Divertimento e spensieratezza le parole d’ordine di Marta Bassino

Prima di Soelden, gli addetti ai lavori che hanno avuto modo di seguire le atlete in pista, parlavano di due atlete in grande forma: la svedese Sara Hector (ieri terza) e l'azzurra Marta Bassino. Ma poi quel gigante sul...

Kilde apre le danze della velocità con un successo a Lake Louise

La prima discesa della stagione è nel segno di Aleksander Aamodt Kilde. A Lake Louise il maltempo concede una tregua: visibilità spesso piatta, a volte con il sole, ma pista bella compatta. Il norvegese, con il pettorale 6, primo...

Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L'elvetica ha vinto la prova di Killington - con partenza abbassata per il vento - con soli 7/100 sull'azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua...

Hector comanda a Killington, Bassino quinta e in lotta per il podio

Sara Hector risponde presente nel primo gigante della stagione, quello di Killington partito dalla partenza di riserva per colpa del forte vento. La svedese, data in grande forma già nei giorni pre-Soelden, è davanti a tutte dopo la prima...