Bollé Brands cede il marchio Cébé

Il Gruppo Bollé Brands e la società D.MO/RACER hanno firmato un accordo che ufficializza la vendita del marchio Cébé il 7 ottobre 2022. Fondata nel 1892 nel Giura, Cébé è un pioniere nella produzione di occhiali sportivi. Da 130 anni Cébé si impegna per democratizzare la pratica degli sport all’aria aperta con una gamma occhiali da sole, maschere e caschi, accessibili al maggior numero di persone possibile. Parte del gruppo Bollé Brands dal 2009, la reputazione del marchio è cresciuta grazie ad un’offerta di prodotti specifici ma anche grazie a solide partnership e atleti di successo. È il caso, ad esempio, di Jean-Claude Killy, tre volte campione olimpico a Grenoble nel 1968 o di François D’Haene, quattro volte vincitore dell’UTMB negli ultimi anni.

Per quanto riguarda D.MO, è specializzata nella gestione di progetti e nell’industrializzazione di prodotti nel mondo outdoor. Il suo team dirigenziale è composto da ex dipendenti di Cébé, Sébastien Delsaux e Maxime Bos. RACER è un’entità francese creata nel 1927 e specializzata nella produzione di guanti e dispositivi di protezione. D.MO e RACER hanno unito le forze per acquisire il marchio, acquisizione che sarà supportata dai partner finanziari storici di RACER: Upperside Capital Partners e 123 IM.

©Dom-Daher

Peter Smith, CEO del gruppo Bollé Brands e Presidente di Bollé Safety: «Siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto tra Bollé Brands e D.MO/RACER, e molto orgogliosi di aver contribuito alla trasformazione di Cébé negli ultimi anni assicurandoci che esca dal periodo COVID con solide innovazioni in tasca e opportunità di crescita. Siamo anche orgogliosi di trasmettere questa attività a Sébastien e al suo team e sappiamo che saranno le persone ideali per guidare Cébé verso nuove vette. Auguriamo loro tanto successo per gli anni a venire. La decisione strategica di vendere Cébé ci consentirà di concentrare tutti i nostri sforzi sugli altri marchi del gruppo. Infatti, forti dai nostri investimenti in innovazione prodotto e digitalizzazione, i nostri marchi globali Bollé, Serengeti e Spy+ sono tutti in crescita a doppia cifra e il gruppo ha ambizioni molto forti per ogni marchio, fra cui alcuni lanci strategici previsti nelle prossime settimane». 

Altre news

Roberta Melesi lancia un bel segnale: «Ho tirato fuori quello che sto costruendo»

Dietro a Marta Bassino e Federica Brignone (ieri nona con alcune sequenze buone e altre da rivedere) c'è qualcosa che si muove. Ed è una bellissima notizia per il gigante azzurro e più in generale per tutto il movimento....

Divertimento e spensieratezza le parole d’ordine di Marta Bassino

Prima di Soelden, gli addetti ai lavori che hanno avuto modo di seguire le atlete in pista, parlavano di due atlete in grande forma: la svedese Sara Hector (ieri terza) e l'azzurra Marta Bassino. Ma poi quel gigante sul...

Kilde apre le danze della velocità con un successo a Lake Louise

La prima discesa della stagione è nel segno di Aleksander Aamodt Kilde. A Lake Louise il maltempo concede una tregua: visibilità spesso piatta, a volte con il sole, ma pista bella compatta. Il norvegese, con il pettorale 6, primo...

Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L'elvetica ha vinto la prova di Killington - con partenza abbassata per il vento - con soli 7/100 sull'azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua...