Azzola sul podio nel Gs Fis di Sterzing

Fanno fatica a prenderla ancora in considerazione, ma Michela Azzola, nonostante tanti no, è ancora in gara e lotta. Quindicesima in Coppa Europa a Funesdalen in slalom, diciottesima a Andalo in gigante con il 67. Ma le opportunità sono comunque agli sgoccioli? Ci sta, ma che siano finite ci auguriamo proprio di no. E noi facciamo il tifo per Michela, anche perché conoscendo il nostro mondo sarà considerata vecchia e decrepita a ventotto anni. I Senior sono sempre meno, figuriamoci nel settore femminile. La bergamasca di Albino ha preso l’aspettativa dalle Fiamme Gialle con cui è ancora tesserata, ma si allena con Corrado Castoldi e sulle nevi orobiche di casa con lo sci club Orezzo, con cui è nata, che ha nel cuore.

OREZZO NEL CUORE – Qualche volta allena anche i piccoli dell’Orezzo, chiamata da Efrem Merelli che la considera un valore aggiunto per la sua esperienza fra Coppa del Mondo e Coppa Europa. Ma Michela intanto pensa ancora a gareggiare e ha voglia di lasciare il segno. Adesso è reduce da alcune Fis a Vipiteno Sterzing: quarta e seconda in slalom, oggi terza in gigante dove ha vinto l’azzurra Maria Luisa Bertani e stando davanti a diverse azzurre. Non mollare Michi, noi facciamo il tifo per te, altro baluardo di quello sparuto gruppo di guerriere e guerrieri che sono gli #InossidabiliSenior