Gloria Tomat ©Ufficio stampa Fisi Veneto

Partita la stagione dell’Autodrive Ski Cup. Primo atto sabato in Trentino con un gigante a Pampeago. Gloria Tomat parte con il piede giusto: la portacolori del Montebelluna sale sul gradino più alto del podio, imponendosi su Vittoria Checchinato dell’Agonistica Sportmarket e Sofia Venturi del Wonder; quarta Giulia Deflorian del Cauriol, quinta Adele Zamunaro del Wonder. Stoccata vincente di Alessandro Manfrin del Rujoch che per un solo centesimo batte il detentore del titolo, Andrea Lepre del Cimenti, terzo Davide Grechi dello Scaligero; ai piedi del podio Alex Martini dello Ski Team Alta Badia ed Edoardo Vivian dell’Agonistica Sportmarket.
Secondo atto domenica sulla pista Cristelin di Val di Zoldo. Ancora gigante. E ancora prima Gloria Tomat che si impone su Camilla Zasso del Val Biois e Vittoria Checchinato dell’Agonistica Sportmarket; quarta piazza per Marta Dal Vera dell’Orsago, quinta per Jennifer Belfi del Dolomiti Cadore. Andrea Lepre si riprende lo scettro, superando Daniel Fedon del 18 e Filippo Biondo del Cortina, quarto Rudi Pittarello del Patavium, quinto Nicola Pellegrinet dell’Orsago.

LA CLASSIFICA DEL GIGANTE FEMMINILE DI PAMPEAGO
LA CLASSIFICA DEL GIGANTE MASCHILE DI PAMPEAGO
LA CLASSIFICA DEL GIGANTE FEMMINILE DI VAL DI ZOLDO
LA CLASSIFICA DEL GIGANTE MASCHILE DI VAL DI ZOLDO