Artesina, Delsante si prende tutto: FIS e GPI. Fra le donne Alario e Tintorri sul podio

Rocco Delsante vince tutto nel primo gigante di Artesina Frabosa Sottana: l’emiliano in forza al CUS Parma si aggiudica la classifica assoluta della gara FIS disputata sulle nevi cuneesi e anche la tappa del Gran Premio Italia Senior. L’emiliano, già vincitore a Prato Nevoso, stacca di 23 centesimi il francese Steve Missillier e di 48 l’azzurrino Hannes Zingerle. In classifica poi ecco quarto lo svizzero Martin Stricker, quinto il monegasco Olivier Gennot. Al sesto posto il velocista della squadra A Mattia Casse, settimo il poliziotto di interesse nazionale Andrea Ballerin e ottavo il francese Greg Galeotti. Quindi nono Guglielmo Bosca dell’Esercito che è secondo nella classifica GPI e terzo ma decimo assoluto il finanziere Stefano Baruffaldi, vincitore dei GPI di Pampeago. C’era un grande big al via, Christof Innerhofer. Ma il due volte medagliato a Sochi non ha terminato la prima manche.

GIGANTE FEMMINILE – In campo femminile si è imposta la svizzera Andrea Ellenberger davanti ad Alessia Alario, Comitato Alpi Occidentali, attardata di 46 centesimi. Sul terzo gradino del podio c’è la portacolori del Comitato Appennino Emiliano Giulia Tintorri a 68 centesimi. Quindi nella standing del gigante femminile troviamo in quarta piazza la spagnola Julia Bargallo, poii quinta e sesta rispettivamente le piemontesi Veronika Calati e Anita Gulli. Settima l’intramontabile Macarena Simari Birkner, poi ottava Alessia Minazzi Alpi Centrali, nona la valdostana Marta Sanfilippo e a chiudere la top ten la spagnola Nuria Pau che è davanti all’altra Simari, Maria Belen.  Oggi altri due giganti. Domani tocca agli slalom.

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...