Wendy Woldener nella prima manche ©FB Åre 2019

Prima manche dello slalom femminile e ultima gara dei Mondiali di Åre: le ragazze sotto una leggera nevicata in azione sulla Gästrappet e gara aperta grazie a distacchi minimi. Infatti comanda per io momento la svizzera Wendy Holdener ma la svedese Anna Swenn Larsson è distanziata solo di 11 centesimi. E a 15 ecco la fuoriclasse statunitense Mikaela Shiffrin, già due medaglie alla rassegna svedese e l’oro in superG, con quarta a 27 l’austriaca Katharina Liensberger. A 47 c’è la campionessa del mondo di gigante la slovacca Petra Vlhova. In corsa per le medaglie anche un’altra svedese: Frida Hansdotter a 56 centesimi al sesto posto. Poi i distacchi aumentano: settima a 1.51 la tedesca Christina Geiger.

Classifica prima manche slalom femminile Åre

CASA ITALIA – Male le nostre slalomiste. Irene Curtoni, che in allenamento stava tornando a sciare con efficacia e carica per il bronzo nel team event, deraglia. Chiara Costazza attardata invece a 3.28 al ventesimo posto. Lara Della Mea ventiquattresima a 4.06. Il contingente italiano composto solo da tre ragazze. Seconda sessione 14.30 per le ultime medaglie del settore femminile. 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.