Falcade Live – Sul podio Pichler e Midali

La vicentina in forza allo Sporting Campiglio Anna Anika Angriman ha vinto il titolo italiani Giovani di gigante a Falcade-Passo San Pellegrino sulla ‘Le Coste’. Classe ’94, ha preceduto le coetanee Karoline Pichler, la C&B vice campionessa del mondo junior di disciplina è distanziata di 25 centesimi, e Roberta Midali, Radici-AC, di 46, che fa terza.

ECCO ANIKA – «Una vittoria importante, uno degli obiettivi stagionali. Sono stata in squadra nazionale già, ma poi non ho mai avuto la possibilità di esprimermi purtroppo a caua di infortuni. Ero partita bene questa stagione, poi fra novembre e dicembre un altro piccolo infortunio. Poi mi sono rimessa in carreggiata ed ora sono qui a festeggiare questo titolo», fa sapere Anika dopo la premiazioni nella ‘terrazza’ del rifugio Cima Uomo in versione balneare visto il sole cocente.

TOP TEN – Quarta la finanziera Valentina Cillara Rossi, quinta la C&B Ida Giardini e sesta Maria Nairz, C&B. A chiudere la ‘top ten’, la campionessa del mondo junior Marta Bassino un po’ cotta dopo una stagione formidabile che è comunque la prima Aspirante, quindi Jole Galli Livigno-AC, la C&B Roberta Melesi seconda Aspirante e Laura Pirovano, Sporting Campiglio-TN che è terza Aspirante. A seguire Michela Speranzoni, una bella gara della portacolori del CAE partita con il 58, ancora Sporting con Lucrezia Fantelli, l’altoatesina Janine Aukenthaler, la C&B Nicole Delago ed Elisa Fornari dello sci club Aosta quindicesima. Si chiude così la due giorni tricolore di falcade, organizzata dallo ‘sci club 2000’. Da domani velocità a Tarvisio.

COPPE DI SPECIALITA’ GPI ANCORA A MIDALI E MAURBERGER – Anche le gare di oggi erano valide come circuito GPI Giovani. Si chiudono quindi le Coppe GPI di specialità. Roberta Midali e Simon Maurberger vincono rispettivamente anche quelle di gigante e slalom. Ma avendo trionfato anche ieri, oggi da regolamento non sono state assegnati ingressi in azzurro per l’anno prossimo. In squadra infatti vanno di diritto solo i primi classificati delle Coppe di SL, GS, di velocità e generale.

Articolo precedenteI cinque cerchi di Manuela Di Centa
Articolo successivoIl Veneto appoggia Roda
Pez
RESPONSABILE WEB - Milanese classe 1974, è giornalista pubblicista. Dal 2004 segue la Coppa del Mondo di sci, dal 2007 lavora con la Mulatero Editore. È responsabile sito web e area agonismo di Race Ski Magazine e inviato sul campo. Accreditato a tre Olimpiadi invernali: Torino, Vancouver e Sochi. Quando non è sulla neve, pedala...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.