Allievi, slalom d’oro per Lustrissy e Loranzi. (Aggiornamento classifiche Future Club)

PONTE DI LEGNO LIVE – Oggi a Ponte di Legno è andata in scena una bella pubblicità per lo sci. Condizioni davvero ottimali per la seconda manche degli slalom dei Campionati Italiani Allievi con una Casola Nera salata a dovere ed un sole primaverile gradevole. E in questo scenario si sono assegnate le medaglie tricolori delle porte strette riservate ai migliori 2007 e 2008 d’Italia. In campo maschile colpi di scena a ripetizione nella frazione conclusiva: deragliano dal tracciato infatti il primo ed il secondo della manche iniziale, ossia Silbernagl e il vincitore del gigante di ieri Passino. E così ad avere la meglio è stato il portacolori dello Sporting Campiglio (Trentino) Luca Loranzi: recupera e trionfa il giovanotto alla corte di Paolo Pangrazzi. Ci fa sapere proprio Luca: «Ero terzo la prima manche e nella seconda ho cercato di attaccare senza tanti pensieri. Oro e così partecipazione al Race Future Club by Fisi, molto bene…».

Lorenzi e Pangrazzi dello Sporting Campiglio con l’invito ufficiale al Race Future Club by Fisi

Sul podio tricolore troviamo in seconda piazza Edoardo Lallini: dalla quarta posizione della prima manche, ecco un argento pesante per il romano dello sci club Livata (Lazio e Sardegna). Al terzo posto sale Giovanni Triboldi del Brixia (Alpi Centrali), anche lui protagonista di un recupero. Quarto tempo per Raphael Dichristin del Kalthern e quinto invece per Simone Moschini del Sestriere. Sesta piazza per Luigi Attanasio dello sci club Settecolli. Settimo Pietro Compagnoni del Bormio. Francesco Sadowsky dell’Equipe Limone termina ottavo. A chiudere la top men troviamo Zaccaria Trevisan del Drusciè Cortina e Sebastiano Cirrincione dell’Eur.

Podio uomini

Si conferma leader anche dopo la prima manche l’atleta del Crammon Mont Blanc (Valle D’Aosta) Anais Lustrissy. La 2007 allenata da Matteo Belfrond conquista il titolo dello slalom nel segno della continuità. Eccola Anais: «Sto andando forte, ma poi confermarsi in una rassegna come questa non è facile. Poi c’è una concorrenza spietata, vincere insomma è fantastico». Sul podio troviamo Nicole Giaquinto dell’Orezzo (Alpi Centrali) e a completare il podio della rassegna tricolore ecco Dorotea Mobiglia dello Ski Team Fassa (Trentino). Quarta e quinta posizione rispettivamente per Giorgia Oprandi in forza allo Ski College Veneto Falcade e Nora Damian del Seiseralm. Al sesto posto Giulia Mariani del Circolo Sciatori Madesimo, quindi settima Wanda Morelli, Agonistica Campiglio. Ottava piazza invece per Hanna Hofer del Sarntal. Nelle dieci troviamo poi Margherita Saccardi dello Schia Monte Caio e Francesca Banchi del Sestriere. Nella prima manche era uscita una delle favorite, la vincitrice di ieri Marta Giaretta. Domani per la categoria Allievi si sale al Passo del Tonale: in programma c’è lo ski cross. E per i Ragazzi invece è tempo del superG.

Lustrissy con lo staff Crammont e l’invito al Future Club

Si sta via via definendo anche la classifica di Race Future Club by Fisi, l’iniziativa firmata da Race ski magazine e dalla Federazione Italiana Sport Invernali che porterà ancora una volta sulle nevi di Livigno i migliori Children d’Italia. Dopo le prime due giornate dei Campionati Italiani Allievi, va in fuga Marta Giaretta che comanda con 436 punti, contro i 220 di Margherita Saccardi e i 219 di Anais Lustrissy. Quarta e quinta posizione provvisoria per Alessandra Di Sabatino e Giulia Mariani con 214 e 212 punti. In campo maschile il titolo italiano conquistato oggi, proietta Luca Loranzi al vertice della classifica. Ha 266 punti, contro i 250 di Andrea Passino e i 235 di Lorenzo Cuzzupè. Quarto posto per Edoardo Lallini (214) e quinto per Alex Silbernagl (210). Quest’anno c’è però una novità: oltre ai migliori 5 di categoria, partiranno per Livigno anche i Campioni Italiani di slalom, gigante e superG. E così, al di là delle classifiche, già certi di avere il pass Marta Giaretta, Anais Lustrissy, Luca Loranzi e Andrea Passino. Ma la sfida continua, la stagione entra nel vivo proprio in queste settimane.

Deflorian di Fisi e Zecchini pres. AC

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...