Santa Caterina Live – A Ida Giardini il GPI

Continua la rassegna assoluta, quest’anno davvero itinerante: dopo gli slalom a Bormio a dicembre e i giganti a Livigno nel fine settimana, ecco la velocità a Santa Caterina Valfurva. Pronti via ecco la discesa femminile, valida anche come gara del circuito Gran Premio Italia. Nonostante nella FIS abbia primeggiato la tedesca Michael Wenig (1.24.47), il titolo assoluto va alla forestale Verena Stuffer (1.24.47) che ha la meglio sulla finanziera Daniela Merighetti e su Camilla Borsotti dei Carabinieri (1.24.81). E quarta? Sembra davvero abbonata al ‘legno’ Nadia Fanchini (1.25.10), che precede, dopo due svizzere, Francesca Marsaglia dell’Esercito (1.25.61), Johanna Schnarf delle Fiamme Gialle (1.26.01) e Ida Giardini (1.26.13).

IDA GIARDINI PRIMA GPI – La portacolori del Livigno in forza alla squadra C&B vince la classifica GPI. Poi in classifica la poliziotta Anna Hofer e a seguire Marta Bassino dell’Esercito, seconda GPI, e la veneta Asja Zenere terza GPI.

ESULTA VERENA – «Dopo l’oro in superG l’anno scorso è arrivata questa medaglia d’oro in libera, la prima della carriera. Ci tenevo molto, ed è il coronamento di una stagione importante. Era l’anno della verità, e credo di aver centrato alcuni dei miei obiettivi. Avanti così», fa sapere Verena nella finish area della Compagnoni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.