Al vaglio le squadre azzurre C: chi entra e chi esce?

Lo sci mercato impazza e spiazza. Parliamo di giovani, giovani azzurri ovviamente, di future (anche se davvero prossime) squadre nazionali. Domani mattina a Milano c’è commissione Giovani Fisi e così prenderanno forma le compagini per la stagione 2024-2025. Partiamo dalla C maschile. Non dovrebbero essere più della partita Federico Romele e Lorenzo Bini. Entreranno sicuramente, visto il Gran Premio Italia, in squadra nazionale Francesco Zucchini, Prad AA, per le tecniche e per la velocità Emanuel Lamp, Gsiesertal AA. Ma non è finita qua. Entrerebbero a far parte del progetto giovanile anche Pietro Broglio dell’Esercito, secondo classificato nel GPi velocità. Broglio è appiccicato a Lamp come punti, come anche il terzo. Stiamo parlando di Gabriel Masneri del GB Ski Club Alpi Centrali, ma per lui le porte resterebbero chiuse e invece sarebbe considerato nel team Osservati (come Lorenzo Vincenzi 2000 CAT). Per quando riguarda le discipline tecniche invece si parla di un ingresso quasi certo di Marco De Zanna, Cortina Comitato Veneto. E piace poi Gianmarco Paci delle Fiamme Gialle: segnali importanti, anche in Coppa Europa, per un ragazzo che è stato falcidiato dagli infortuni nella categoria Giovani. E si fa il nome infine di Diego Bucciardini del Lecco AC. Staremo a vedere. Intanto dalla C Leonardo Rigamonti salirà nel gruppo Coppa Europa con Stefano Pizzato ed Edoardo Saracco.

Pietro Broglio

E le donne? In via di uscita Emma Wieser. Alice Pazzaglia? Prima si, poi ni, ora sembrerebbe confermata. Dentro dal Gran Premio Italia ovviamente Camilla Vanni, Comitato Veneto ma tesserata Esercito, che ha primeggiano in velocità e nell’overall. Poi Margherita Cecere, AOC Lancia Torino, per il trionfo nel GPI tecniche. Francesca Carolli, Tatum Bieler, Matilde Lorenzi e Carlotta De Leonardis dalla C salgono in B? Probabile. Con un piede in squadra nazionale giovanile Maria Sole Antonini, AOC San Sicario Cesena, seconda tecniche GPI, mentre si parla un gran bene di Rita Granruaz, Alto Adige Alta Badia. Per la velocità un innesto anche fra Nicole Ploner, Gardena AA e Aurora Zavatareli del GB AC? Forse, altrimenti dentro nelle Osservate. E per quanto riguarda il gigante e lo slalom al vaglio sempre come scelte tecniche ci sarebbero Sofia Parravicini, Lecco AC, quindi Alessandra Banchi, San Sicario AOC. Aspettiamo decisioni ufficiali in merito…

Cecere, Platinetti e Antonini

 

Altre news

La Fisi incontra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La Fisi è stata ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, l’intervento del numero della Fisi Flavio Roda: «Oggi è una giornata che rimarrà nei nostri cuori e...

L’effetto Verdú sullo sci andorrano

Ad Andorra, adesso che la squadra di calcio è in piena zona retrocessione nella Liga spagnola 2 (la nostra serie B) lo sci è a tutti gli effetti lo sport nazionale del Principato. Non che prima lo sci non...

I norvegesi ripartono dal Trentino

Anche quest'anno la Nazionale norvegese ha scelto il Garda Trentino per il ritiro estivo, con allenamenti tra il Lago di Garda e le Dolomiti della Paganella. Dal 19 al 24 maggio, undici atleti ed i loro tecnici hanno sfruttato...

Pronte le squadre del Comitato AOC

Definite le squadre del Comitato AOC. Linea di continuità con la conferma degli allenatori Alberto Platinetti per il settore femminile, Ruggero Barbera per quello maschile e Alessandro Roberto in affiancamento per entrambe le squadre. Il responsabile Oriano Rigamonti ha...