Wengen, Innerhofer assente: «Male al ginocchio e al…cuore. Peccato non esserci»

Christof ha ancora male al ginocchio. Rientro posticipato a Kitzbuehel? Vedremo...

0
Christof Innerhofer ©Agence Zoom

Niente da fare per Christof Innerhofer. In seguito alla caduta rovinosa nel superG di Santa Caterina del 29 dicembre e valido per la combinata, il due volte medagliato a Sochi non riuscirà ad essere al via a Wengen nella mitica libera sul Lauberhorn. Inner aveva saltato la prima prova ed oggi doveva decidere se raggiungere la Svizzera. Ma il ginocchio fa ancora male e comunque, anche in caso contrario domani al 99% non si svolgerà la prova cronometrata in vista di sabato.

Christof Innerhofer
Christof Innerhofer

PAROLA A INNER – Ecco cosa ci dice Innerhofer dopo il test di oggi sulle nevi di casa a Speikboden: «Ho fatto un giro, il ginocchio va meglio ma ho ancora male. Purtroppo non sono ancora pronto, ho dolore, devo aspettare, curarmi, e ritardare il mio rientro. Mi dispiace molto, Wengen è una pista che amo, mi si addice davvero, è una classica dove ho fatto spesso bene. Kitzbuehel? Speriamo a questo punto…Peccato non essere a posto, in discesa mi sentivo bene e la prova a Santa Caterina Valfurva lo aveva dimostrato. Oltre che al ginocchio, per questa situazione ho male al…cuore…ci tenevo davvero essere al via in Svizzerta». Peccato si. Innerhofer aveva lavorato con estrema efficacia da aprile scorso, con un ingente lavoro sulla neve. Invece, si ritrova ad arrancare a gennaio, a un mese dai Mondiali, dopo che a dicembre stava tornando competitivo.