Testa e Tentori, giganti e signori a Perisher

Ancora Laidlaw nel gigante FIS australiano

0
Il podio di Perisher

Secondo gigante FIS sulle nevi australiane di Perisher e altro podio per i nostri ragazzi. Dopo il terzo posto di ieri, il lariano del Lecco Michelangelo Tentori si conferma con un’altra prestazione positiva e coglie nuovamente la terza piazza. Al secondo posto ecco il bergamasco del Goggi Andrea Testa, ieri assente, che condivide con Tentori il podio.

IRRIDUCIBILI– Inizia insomma bene l’avventura di questi due irridicibili Senior lombardi: classe ’91, alla faccia di malelingue, menagrami e antisportivi, hanno ancora entusiasmo da vendere e voglia di lasciare il segno. Un esempio per tanti insomma. Testa e Tentori sono giganti non solo per il risultato che da’ morale e fa ben sperare per il proseguo della trasferta, ma sono anche giganti, anzi signori giganti, per aver dato una mano agli australiani: due gare FIS fra le porte larghe di Perisher per portare i punti, per poi raccoglierne i frutti nelle giornate a seguire dove stazione e team australiano coinvolgeranno Testa e Tentori in allenamenti il più performanti ed efficaci possibili.

LAIDLAW CONCEDE IL BIS – Per fare punti poi, ci saranno gare con partecipazione più significativa. Intanto, per la cronaca la gara è stata vinta dall’australiano Harry Laidlaw, anche ieri sul gradino più alto del podio. Dopo gli italiani, ancora Australia: quarto Liam Michael e quinto Theodore Coates, quindi sesto l’inglese Zak Vinter davanti all’austriaco Rupert Pichler.