Storie di Senior irriducibili: Testa e Tentori volano in Australia

Sono pronti. Per un’altra avventura, una nuova battaglia, l’ennesima sfida. Pronti per provarci ancora, carichi di entusiasmo, voglia di non mollare e anche un po’ di follia. Determinati e consapevoli, impazienti, con il coltello fra i denti, la voglia di spaccare il mondo. E dall’altra parte del mondo oggi Andrea Testa e Michelangelo Tentori voleranno in cerca di risultati, condizione e anche un po’ di fortuna, che non guasta mai ma manca spesso.

PRIMA DESTINAZIONE PERISHER – Milano Malpensa, destinazione Sydney con scalo Abu Dai. Quaranta giorni di gare e allenamenti, quaranta giorni di inverno insomma, fra FIS e Australian&New Zealand Cup, fra Australia e Nuova Zelanda. Si parte il 3 e 4 agosto da Perisher, con due giganti FIS. Andrea Testa, classe 1991, bergamasco in forza all’UBI Banca Goggi, ha deciso questa primavera di andare avanti un altro anno, di non mollare sul più bello.

PAROLA AI RAGAZZI – Eccolo Andrea:  «Ho fatto passi avanti, ora in questa lunga trasferta fra Australia e Nuova Zelanda voglio concretizzare, fare punti, confrontarmi con i migliori. Dopo la preparazione atletica, adesso la neve, le gare. Vincere il circuito continentale di specialità ti permette di partire in Coppa Europa a ridossi dei top trenta. La concorrenza è alta in queste competizioni, c’è la possibilità di fare punti importanti, iniziare la stagione con risultati significativi». Michelangelo Tentori, anche lui classe 1991, comasco di Canzo, è portacolori dello Sci Club Lecco: «Si parte per un’altra esperienza bellissima, è un’occasione per mettersi in mostra e fare punti. Sono animato da una forte determinazione ancora, disputerò in queste cinque settimane anche i superG. L’obiettivo è quello di tornare in Italia a testa alta, confronti di livello non mancheranno certamente, anche se non siamo in Europa». Testa e Tentori, altri due pazzi innamorati di sci, di gare, di agonismo. Appassionati di uno sport sempre più complicato. Pronti a inseguire un sogno, a dimostrare che si può sempre e comunque. Due irriducibili Senior insomma…Forza ragazzi.

Altre news

La federazione austriaca pronta a un’azione legale contro la Fis

La notizia ribalza dai media austriaci. L’Ösv, la federazione austriaca per intenderci, è pronta ad intraprendere un'azione legale contro la Fis. Motivo del contendere la centralizzazione dei diritti televisivi. Il presidente della Fis, Johan Eliasch nell’ultimo consiglio, ha fatto...

Goggia di nuovo sugli sci: «È stata durissima e non sarà facile»

Dopo quattro mesi di sofferenza, duro lavoro e fisioterapia, Sofia Goggia ha rimesso gli sci ai piedi. «È stata durissima e non sarà facile» scrive la bergamasca, che sta lottando contro l'ennesimo infortunio della carriera. Sci da slalom ai...

Tra piste in ghiacciaio e di atletica, tanti azzurri in raduno

Tra mare e montagna, tra piste da sci ancora in condizioni invernali e piste di atletica che iniziano a essere roventi. Entra nel vivo la preparazione delle Nazionali italiane, che da quasi un mese hanno ripreso ad allenarsi, in...

Già in vendita i biglietti per i Mondiali di Saalbach

Messe in archivio le finali di Coppa del Mondo, a Saalbach si pensa ai prossimi campionati del mondo che andranno in scena dal 4 al 16 febbraio 2025, mettendo già in vendita i biglietti per la rassegna iridata. First...