Franceschetti in Argentina per conquistare la South American Cup di gigante. Bonapace al suo fianco

Con il poliziotto anche Bonapace che fungerà da coach e skiman

1
Franceschetti e Bonapacae

Pietro Franceschetti è volato di nuovo in Argentina. Il poliziotto di Bolbeno classe 1993 infatti, cercherà nei due appuntamenti di Ushuaia di conquistare la classifica di gigante della South America Cup, che da’ diritto a partire a ridosso dei top 30 in Coppa Europa nella medesima specialità. Pietro intanto ha colto una vittoria e nel secondo appuntamento un undicesimo posto. Attualmente il trentino è in testa alla classifica, ma tutto si giocherà nei giganti SAC, il primo in programma il 26 ed il secondo ancora da decidere in quanto si tratta di un recupero. Con Pietro ci sarà Timothy Bonapace: l’ex atleta ed attualmente allenatore dell’Agonistica Campiglio, lo accompagnerà infatti in questa sfida.

ECCO PIETRO – Ma sentiamo cosa ci ha detto Franceschetti dall’aeroporto di Roma prima di volare in Argentina: «Dopo la trasferta sudamericana sono rientrato in Italia. Prima un paio di giorni di riposo, quindi cinque dedicati alla rifinitura a secco. L’obiettivo? Uno ed uno solo, ovvero primeggiare nel circuito della South America Cup per quel che riguarda il gigante.