Drusciè, arriva Baldo nel ruolo di direttore tecnico

Rivoluzione a Cortina, più precisamente nello sci club Drusciè, il sodalizio presieduto da Flavio Alberti. Infatti il forestale Mauro Baldo, già coach azzurro, lascia lo Sci Club 18 Cortina ed approda al Drusciè nel ruolo di direttore tecnico. Baldo inoltre si prenderà cura degli Allievi. La categoria Children vede in totale quattro tecnici: Stefano Savini con gli Allievi, quindi con i Ragazzi Jacopo Cuccarollo e Simone Viotto. Nei Cuccioli Michele Canei e Margherita Mazza, invece Davide Crepaz e Marina Costantini nei Baby.

VALENTE CON I GIOVANI – Dal 18 arriva anche Paolo Valente che si occuperà della categoria Giovani: Bosio, Filippi, Pizzato, Geromin e Casagrande gli atleti della compagine junior.

Altre news

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...

Mowinckel saluta l’agonismo al termine della stagione

Sono le ultime gare della carriera per Ragnhild Mowinckel, che questa mattina ha annunciato l'ormai prossimo ritiro. Finirà la stagione, poi la trentunenne norvegese saluterà il mondo delle gare. Ha trascorso 14 anni nella squadra norvegese, 12 nel circuito...

Manuel Feller cala il poker: suo anche lo slalom di Palisades Tahoe. Sesto Vinatzer

Ancora Manuel Feller, quarto sigillo in stagione in slalom. Una vittoria, quella dell’austriaco a Palisades Tahoe, tutta in rimonta: terzo a metà gara mette pressione ai primi due con una manche delle sue di questi tempi: all'attacco, ma con...