Violato il regolamento: Fis squalifica Luitz. Il gigante di Beaver Creek a Hirscher

La Fis ha squalificato Stefan Luitz dal gigante di Coppa del mondo maschile dello scorso 2 dicembre a Beaver Creek, negli Stati Uniti, dove aveva ottenuto il primo successo della carriera. Secondo la Federazione il tedesco ha “violato le regole della Fis che proibiscono l’uso di attrezzature scientifiche e mediche inalando ossigeno supplementare tra le due manche”. La pratica non è considerata doping dall’agenzia mondiale antidoping (Wada) ma è vietata dal regolamento Fis, come confermato oggi nella sentenza che cancella il primo successo in carriera del tedesco.

La vittoria di tappa passa così a Marcel Hirscher (che sale a quota 65 trionfi) davanti allo svizzero Thomas Tumler, al terzo posto sale il norvegese Henrik Kristoffersen, mentre riccardo Tonetti sale al setitmo posto (miglior piazzamento in carriera) e Manfred Moelgg è quindicesimo.

Altre news

Roberta Melesi lancia un bel segnale: «Ho tirato fuori quello che sto costruendo»

Dietro a Marta Bassino e Federica Brignone (ieri nona con alcune sequenze buone e altre da rivedere) c'è qualcosa che si muove. Ed è una bellissima notizia per il gigante azzurro e più in generale per tutto il movimento....

Divertimento e spensieratezza le parole d’ordine di Marta Bassino

Prima di Soelden, gli addetti ai lavori che hanno avuto modo di seguire le atlete in pista, parlavano di due atlete in grande forma: la svedese Sara Hector (ieri terza) e l'azzurra Marta Bassino. Ma poi quel gigante sul...

Kilde apre le danze della velocità con un successo a Lake Louise

La prima discesa della stagione è nel segno di Aleksander Aamodt Kilde. A Lake Louise il maltempo concede una tregua: visibilità spesso piatta, a volte con il sole, ma pista bella compatta. Il norvegese, con il pettorale 6, primo...

Killington: Bassino seconda dietro solo a Gut-Behrami. Nona Brignone, Melesi ottima 11a, primi punti per Colturi

È di Lara Gut-Behrami il primo gigante della stagione. L'elvetica ha vinto la prova di Killington - con partenza abbassata per il vento - con soli 7/100 sull'azzurra Marta Bassino che centra subito il podio, il ventiduesimo della sua...