Nello slalom FIS quinto posto per Testa, ottavo Brignone

Atleti italiani sul gradino più alto del podio anche al maschile. Stefano Baruffaldi, classe 1992, ha vinto lo slalom FIS di Veysonnaz, Svizzera. Il lecchese di Dervio in forza alle Fiamme Gialle ha preceduto di 8/100 Simon Steimle e di 40/100 l’altro svizzero Marc Mooser.

QUINTO TESTA – Quarto Semyel Bissig, a 42/100 e quinto il bergamasco Andrea Testa, atleta dell’UBI Banca Goggi, a 53/100. Ottavo il valdostano Davide Brignone, undicesimo il finanziere Pascal Rizzi e ventitreesimo il carabiniere Antonio Fantino. Uscito nella prima manche il pimenontese già azzurro della B Luca Riorda.

PAROLA A BARU – Eccolo Stefano: «Una vittoria importante per condizione e soprattutto morale. Adesso mi aspettano le prime gare del Gran Premio Italia Senior e la Coppa Europa a Obereggen di slalom».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.