Veith, niente Soelden. Ma il recupero procede al meglio

La campionessa salisburghese fa il punto della situazione sulla sua condizione fisica dopo l'operazione al ginocchio subita a febbraio. Traspare comunque ottimismo

0
Anna Veith (@Zoom agence)

Lo aveva già annunciato, lo ha ribadito in un’intervista rilasciata al Tiroler Tageszeitung ripresa da tanti media, tra cui skionline.ch. Anna Veith dice no a Soelden 2017, ma lascia trasparire anche un buon ottimismo per il suo pieno recupero dopo l’ennesimo operazione, l’ultima, subita al tendine rotuleo del ginocchio sinistro lo scorso febbraio.

Anna Veith guarda comunque con fiducia al futuro (@Pag. FB)

PAROLA A FENNINGER – «Le ginocchia reagiscono molto bene alle cure – dice Anna -. Non sento più dolore, finalmente, e riesco a gestire bene l’allenamento atletico. L’unico obiettivo che mi sono posta è.. guarire. Poi penserò al ritorno sugli sci sci. Soelden? Non è nei miei piani, arriva troppo presto». L’obiettivo è sicuramente quello di presentarsi al top per i Giochi Olimpici di PyeongChang 2018. Anna difende il titolo in superG vinto a Sochi 2014, dove fu anche argento in gigante dietro Tina Maze.

Anna Veith, podio n° 44 in Coppa del Mondo (@Zoom agence)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.