Val d’Isere, Braathen non perdona! Applausi per Kastlunger 10°

La Stade Olympique de Bellavarde di Val d’Isere è una lingua bianca di ghiaccio farcita di angoli. E il norvegese Lucas Braathen non perdona domandola: il fenomeno del 2000 centra la terza vittoria in carriera in Coppa del Mondo. Traiettorie supersoniche, millimetriche, una sciata sempre in accelerazione. E per questo giovanotto scandinavo dal sangue brasiliano tutta classe e carattere, una prova di forza pazzesca. L’altro norvegese Henrik Kristoffersen che aveva chiuso la prima manche davanti a Lucas per sette centesimi, ne combina poi di tutti i colori e finisce sesto. Così  sul podio ci salgono l’austriaco Manuel Feller staccato di 84 centesimi e lo svizzero Loic Meillard di 98. Quarto lo svedese Kristoffer Jakobsen partito con il 20, quinto il francese Alexis Pinturault. Settimo posto per Daniel Yule, ottavo il norvegese Timon Haugan e nono l’austriaco Marco Schwarz.

Il podio ©Agence Zoom

GUARDA LA CLASSIFICA DELLO SLALOM DI VAL D’ISERE

Applausi a scena aperta per Tobias Kastlunger. Il marebbnao in forza al gruppp Coppa Europa, partito con il 67, non solo coglie i primi punti nella massima serie, ma ecco un ottimo 10° posto. Tobi, classe ’99, lascia il segno oggi ed eccolo improvvisamente davanti. Certo, era in forma ed in Coppa Europa lo aveva dimostrato in gigante, ma in slalom era tutta un’incognita. Oggi è stato davvero superlativo il superB, un risultato stratosferico. Tommaso Sala, pettorale 10, non riesce a essere protagonista di un recupero nella seconda sessione e finisce 17° a 2.30. Stefano Gross, al via con il 37, entra in zona punti e termina 23° a 2.88. Certo, Sabo ci ha abituato a ben altro, ma per il senatore fassano un piccolo segnale. Lo aspettiamo sul Canalone Miranonti il 22. Peccato davvero per Alex Vinazter; undicesimo dopo la prima run, parte davvero forte ma deraglia dal pendio francese. Assente Giuliano Razzoli per un problema alla schiena.

Tobias Kastlunger in azione in Val d’Isere ©Pentaphoto

Altre news

Gli ultimi convocati della Svizzera per i Mondiali

Swiss-Ski, dopo lo slalom di Chamonix, ha integrato la rosa dei convocati per i Mondiali. E se sui nomi di Daniel Yule e Ramon Zenhäusern non c’erano dubbi, i tre che hanno vinto la concorrenza interna sono Semyel Bissig,...

Contingente pieno per Ski Austria per i Mondiali di Courchevel-Méribel

Contingente pieno per Ski Austria per i Mondiali di Courchevel-Méribel: ventiquattro atleti, equamente divisi. Le dodici atlete convocate sono Franziska Gritsch, Ricarda Haaser, Katharina Huber, Cornelia Hütter, Katharina Liensberger, Nina Ortlieb, Mirjam Puchner, Julia Scheib, Ramona Siebenhofer, Tamara Tippler,...

Dürr, Weidle, Strasser: ecco i 14 tedeschi per i Mondiali

Sono quattordici gli atleti scelti da DSV per difendere i colori della Germania. Cinque nella squadra femminile con due capitane: Lena Dürr per lo slalom, Kira Weidle per la discesa, oltre al giovane talento Emma Aicher, Andrea Filser e...

Ecco le convocazioni dell’Italia per i Mondiali di Courchevel-Méribel

Eccoli i 24 azzurri per i Mondiali di Courchevel/Méribel. Sono tredici nella squadra maschile: nella prima settimana dedicata alla velocità, occhi puntati dunque su Dominik Paris, Mattia Casse, Florian Schieder, Matteo Marsaglia, Christof Innerhofer oltre al debuttante Guglielmo Bosca. Per...