Il 'romano di San Sicario' ha già vinto a Beaver in Coppa del Mondo

Il giorno del superG iridato, sempre neve permettendo. Gli organizzatori hanno già la soluzione in tasca con la partenza abbassata, ma vi terremo informati sull’evolversi del programma. Intanto fra i quattro atleti del ‘dream team’ c’è un Matteo Marsaglia che su questa pista ha vinto in Coppa del Mondo nel dicembre 2012.

OTTAVO E SETTIMO IN CDM – Il ‘romano di San Sicario’ quest’anno ha fatto vedere cose buone nella sua disciplina preferita e affronta la gara mondiale forte di un ottavo posto proprio a Beaver e di un settimo in Val Gardena. Il ventinovenne dell’Esercito è sicuramente motivato e aspetta il superG iridato con una voglia matta di far bene.

PAROLA ALL’AZZURRO – Eccolo: «La Birds of Prey è il pendio che preferisco, la pista dove mi sono sempre espresso meglio. Sono consapevole di poter fare una grande gara, mi aspetto tanto da questa competizione. La schiena? Fisicamente a dire la verità non sono al 100%, è un problema che mi tiro dietro da qualche settimane. Tuttavia ieri ho fatto un’altra infiltrazione, spero di non avere male prima di partire e tantomeno in gara». Le ultime considerazioni sulla pista. Chiude ‘Matte’: «Spero che riescano a pulire a dovere il pendio, speriamo non sia falsata».