Vail 2015, a Kosi il gigante di qualificazione

Lo sloveno ha vinto la FIS che anticipa i mondiali. Quinto Ross Peraudo

0

Venticinque posti per il gigante iridato, per gli atleti oltre la cinquantesima posizione nella WCSL, sono stati messi in palio nella consueta FIS Race, che anticipa la gara mondiale. A vincere sulla pista Afterthought di Vail-Beaver Creek è stato lo sloveno Klemen Kosi in 1.56.66, che ha preceduto l’inglese Jack Gower, secondo a 91 centesimi e il ceco Martin Vrablik, terzo a 96 centesimi. Bravo l’italo-austrialiano Ross Peraudo che ha concluso al quinto posto, a 1”47 dalla vetta, subito dietro al polacco Maciej Bydlinski, quarto. Il migliore Aspirante è Armand Marchant, Belgio, quattordicesimo a 3”04. In totale saranno 100 gli atleti in gara questa sera nel gigante mondiale.

Articolo precedenteAnche i Mondiali Junior 2017 a Aare
Articolo successivoVail 2015, Magoni: 'Disastro completo. Una figuraccia'
Andrea
REDATTORE - Dopo un trascorso da maestro di sci e allenatore, ha deciso di intraprendere un nuovo percorso nel giornalismo e nella comunicazione, unendo la passione per lo sport al lavoro. Dal 2013 collabora con la nostra rivista, occupandosi dapprima del mondo giovanile e di Reparto Corse, passando poi a seguire sul campo anche eventi di Coppa del Mondo, Campionati Mondiali e Coppa Europa. È giornalista e fotografo a tutto campo e porta avanti un'agenzia di comunicazione specializzata nello sport e negli eventi: ciclismo, mountain bike, sport invernali e trail le discipline più seguite.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.